Separati Bologna cosa Fare e Come per Separarsi

RISOLVERE PROBLEMA  SEPARAZIONE BOLOGNA RISOLVERE PROBLEMA COME FARE AVVOCATO SERGIO ARMAROLI- Separati Bologna
separati a Bologna? invidi chi è gia’ separato, ma lo sai che per separrsi occorre affontare e risovere un mare di problematiche?
RISOLVERE PROBLEMA  SEPARAZIONE BOLOGNA RISOLVERE PROBLEMA COME FARE AVVOCATO SERGIO ARMAROLICiascun consorte può richiedere la separazione in qualsiasi momento, non rilevando la volontà dell’altro coniuge di proseguire la vita matrimoniale.La separazione con figli Il momento della separazione con figli
RISOLVERE PROBLEMA  SEPARAZIONE BOLOGNA RISOLVERE PROBLEMA COME FARE AVVOCATO SERGIO ARMAROLICiascun consorte può richiedere la separazione in qualsiasi momento, non rilevando la volontà dell’altro coniuge di proseguire la vita matrimoniale.La separazione con figli Il momento della separazione con figli
Ciascun consorte può richiedere la separazione in qualsiasi momento, non rilevando la volontà dell’altro coniuge di proseguire la vita matrimoniale.
La separazione con figli 
Il momento della separazione con figli
 
 è certamente una fase di grande conflittualità della famiglia, ove ciascun coniuge, almeno nella maggior parte dei casi, non riesce a mantenersi lucido e sereno, costringendo i figli a districarsi nelle pieghe del processo di separazione dei genitori.

Una coppia che decide di separarsi potrà effettuare l’intero percorso che la porterà al divorzio, unicamente con l’assistenza degli avvocati. Decisa la separazione, e passati comunque i tre anni previsti dalla legge attuale, i legali potranno “scrivere” il divorzio, che dovrà poi essere ratificato dal Procuratore della Repubblica. Una procedura dunque tutta fuori dai tribunali e consentita sia alle coppie senza figli che a quelle con i figli, anche minori e portatori di handicap. Condizione essenziale naturalmente l’accordo tra le parti.

DIRITTO DI FAMIGLIA : SEPARAZIONI E DIVORZI L’errore che commettono in molti è quello di pensare che sia un settore semplice, ma io ritengo che sia invece ricco di particolarità, di precipitati su ogni altro settore del diritto (sia civile che penale) e di fondamentale importanza, perchè ha il suo fulcro nella famiglia, che sta alla base di tutto. Ho una grande preparazione, inoltre, in psicologia (una delle mie passioni più grandi) e ciò mi permette di gestire al meglio anche i più forti conflitti intrafamiliari e di saper “guidare” l’assistito verso la strada migliore da percorrere.

Separazione
Ho maturato esperienza nel campo dalle separazione consensuali senza particolari tematiche di conflittualità, a quelle molto complesse anche con maltrattamenti. Ho affrontato anche complessità di natura economico-patrimoniale per la risoluzione delle controversie matrimoniali.

La mia preparazione ed esperienza decennale nel diritto di famiglia, insieme alla mia passione per la psicologia, mi permettono di gestire al meglio i conflitti intrafamiliari, i rapporti genitori-figli e di ideare le strategia migliori per la risoluzione della vicenda giuridica- Separati Bologna cosa Fare e Come per Separarsi-

AVVOCATI PER SUCCESSIONI BOLOGNA - AVVOCATI PER TESTAMENTO BOLOGNA AVVOCATI PER EREDI È possibile disporre in via contrattuale della propria successione? Che cos'è l'indegnità a succedere ed in quali ipotesi si prefigura? Come si acquista l'eredità? Che cosa comporta l'accettazione dell'eredità con il beneficio dell'inventario?
AVVOCATI PER SUCCESSIONI BOLOGNA – AVVOCATI PER TESTAMENTO BOLOGNA AVVOCATI PER EREDI È possibile disporre in via contrattuale della propria successione? Che cos’è l’indegnità a succedere ed in quali ipotesi si prefigura? Come si acquista l’eredità? Che cosa comporta l’accettazione dell’eredità con il beneficio dell’inventario?

Per le coppie senza figli poi, e laddove non ci siano patrimoni da dividere, la separazione potrà avvenire davanti ad un ufficiale di stato civile, e dunque sarà ancora più semplice e meno costosa. Con esclusione dell’accordo riguardante la modifica delle condizioni di separazione e divorzio , un ulteriore adempimento procedurale è disposto per la conferma dell’accordo: il sindaco, infatti, dovrà invitare i coniugi a comparire avanti a sé entro trenta giorni per la conferma dell’accordo, per dare ai coniugi, ormai ex, la possibilità, si legge nel testo, di «una maggiore riflessione sulle decisioni in questione». La mancata comparizione è motivo di mancata conferma.

avvocato esperto RISOLVERE PROBLEMA  SEPARAZIONE BOLOGNA RISOLVERE PROBLEMA COME FARE AVVOCATO SERGIO ARMAROLICiascun consorte può richiedere la separazione in qualsiasi momento, non rilevando la volontà dell’altro coniuge di proseguire la vita matrimoniale.La separazione con figli Il momento della separazione con figli
avvocato esperto RISOLVERE PROBLEMA  SEPARAZIONE BOLOGNA RISOLVERE PROBLEMA COME FARE AVVOCATO SERGIO ARMAROLICiascun consorte può richiedere la separazione in qualsiasi momento, non rilevando la volontà dell’altro coniuge di proseguire la vita matrimoniale.La separazione con figli Il momento della separazione con figli

Nella separazione consensuale con figli,

 prima della Legge n. 54/2006, l’affidamento esclusivo del figlio ad uno dei due genitori (sovente la madre) era la regola, restando l’affidamento congiunto un’opzione facoltativa non adottata di frequente.
Nell’affidamento condiviso, la potestà genitoriale grava su entrambi i coniugi: questo significa che le decisioni di maggiore interesse per i figli relative all’istruzione, all’educazione e alla salute e alla scelta della residenza abituale del minore devono essere assunte dai genitori di comune accordo. Con l’affidamento condiviso, pertanto, i genitori hanno pari diritti ed obblighi.
Nelle separazioni diventa essenziale essere assistiti da uno studio legale che si occupa di diritto di famiglia, per difendere e far valere le ragioni e le pretese del Cliente, sempre nell’ottica di raggiungere una soluzione soddisfacente e condivisibile. Il consenso delle parti può essere originario se il ricorso è presentato da tutte e due le parti ma può anche essere successivo, nel senso che la separazione può partire come giudiziale (istanza di una sola parte) e poi divenire consensuale successivamente.
La separazione consensuale dei coniugi è una procedura più rapida e meno dispendiosa di quella giudiziale.
Separazione (consensuale o contenzioso)
Divorzio (consensuale o contenzioso)
Modifica delle condizioni di separazione o divorzio
Separazioni e divorzi tramite negoziazione assistita
Nullità del matrimonio
Mediazione familiare
Affidamento dei figli
Assegnazione della casa familiare
Ammontare dell’assegno di mantenimento
Coppie di fatto
PATRIMONIO DELLA FAMIGLIA
Impresa familiare
Beni mobili
Fondo patrimoniale
Profili societari
La promessa di matrimonio
Accordi prematrimoniali
L’avvocato esperto in diritto di famiglia, oltre a vantare una grande esperienza, deve possedere doti di sensibilità ed empatia per poter guidare e consigliare al meglio il proprio cliente coinvolto in un momento difficile quale una separazione o un divorzio.
Deve, inoltre, tenere in debito conto la elevata conflittualità di certe vicende separative ed i traumi personali che accompagnano la fine del rapporto matrimoniale e che coinvolgono spesso, anche per irresponsabilità dei genitori, gli interessi di figli anche giovanissimi. Lo Studio assiste i propri clienti nella gestione delle procedure di separazione consensuale e giudiziale, divorzio, divorzio breve, affidamento dei figli, assegno di mantenimento divorzile, famiglia di fatto, convivenze more uxorio, contratti di convivenza eterosessuale e omossessuale, diritto penale minorile, tutela delle donne vittime di violenza, maltrattamenti in famiglia e stalking.
RESPONSABILITÀ GENITORIALE Separati Bologna
Misure contro il coniuge inadempiente Separati Bologna
Abusi familiari Separati Bologna
Reati contro la famiglia Separati Bologna
Stalking
Patria potestà
Viene definita consensuale in quanto è richiesta l’intesa dei coniugi sulla decisone di separarsi e su come disciplinare i rapporti reciproci nonché di quelli con i figli.
L’accordo dovrà infatti regolamentare gli effetti tipici della separazione, quali l’affidamento della prole (affidamento condiviso o, solo in casi eccezionali, affidamento monogenitorale), il mantenimento dei figli, l’assegnazione della casa coniugale, l’assegno di mantenimento a favore di un coniuge (ove sussistano i presupposti).
Nelle condizioni possono essere altresì inserite clausole relative al trasferimento dei beni da un coniuge all’altro, ivi compresi beni immobili, l’assunzione di obbligazioni per disciplinare i rapporti tra le parti o per adempiere all’obbligazione di mantenimento, lo scioglimento della comunione e/o la divisione del patrimonio comune.
L’accordo dei coniugi dovrà essere omologato dal Tribunale.
L’iter della separazione consensuale si conclude infatti con l’omologa a seguito della conferma innanzi al Presidente del Tribunale delle condizioni concordate.
l’assistenza legale fornita in questo settore si realizza prestando scrupolosa attenzione ai problemi relativi all’affidamento della prole, connotandosi per il costante interesse verso tutte le questioni sottese alla continua evoluzione degli istituti giuridici in materia.
Se si intende avviare una pratica per la separazione coniugale:
 è bene tener presente le molteplici implicazioni di carattere personale e patrimoniale che occorre affrontare.
Se la coppia ha figli, occorrerà prevederne il regime di affidamento e la collocazione, regolamentare i rapporti con entrambi i genitori e stabilire l’entità dell’assegno di contributo al mantenimento. Misure che dovranno privilegiare l’interesse dei minori, affinché sui figli non ricada in modo traumatico il peso della separazione.
Nei rapporti fra i coniugi, occorrerà definire le questioni patrimoniali mediante l’assegnazione della casa coniugale, la determinazione dell’assegno di mantenimento per il coniuge economicamente più debole e l’eventuale divisione dei beni comuni.
Su tutte le questioni indicate, è possibile raggiungere un accordo che soddisfi entrambe le parti per addivenire a una separazione consensuale, attraverso una trattativa stragiudiziale nella quale l’avvocato Sergio Armaroli  mette a disposizione la pluriennale esperienza dei suoi professionisti.
Se la coppia ha figli, occorrerà prevederne il regime di affidamento e la collocazione, regolamentare i rapporti con entrambi i genitori e stabilire l’entità dell’assegno di contributo al mantenimento.
Misure che dovranno privilegiare l’interesse dei minori, affinché sui figli non ricada in modo traumatico il peso della separazione.
Nei rapporti fra i coniugi, occorrerà definire le questioni patrimoniali mediante l’assegnazione della casa coniugale, la determinazione dell’assegno di mantenimento per il coniuge economicamente più debole e l’eventuale divisione dei beni comuni.
L’avvocato separazioni Bologna Sergio Armaroli sulla base di una consolidata esperienza maturata in questo ambito, fornisce ai propri Assistiti una consulenza valida, fidata ed efficace, mettendo sempre al centro del proprio lavoro e delle proprie prerogative i diritti e la tutela del proprio Cliente.

Lascia un commento