L’avvocato Giusto per avviare una separazione Bologna

L’avvocato Giusto per avviare una separazione Bologna

 

L’avvocato Giusto per avviare una separazione

 

Separazioni consensuali e giudiziali, divorzi (sia cessazione degli effetti civili del matrimonio concordatario che scioglimento del matrimonio civile) sia congiunti che giudiziali, controversie relative ai figli minori (affido esclusivo, decadenza dalle potestà genitoriali) anche in ipotesi di convivenza e/o di unioni civili, modifica delle condizioni di separazione e/o di divorzio.

Al riguardo si precisa che L’avvocato Sergio Armaroli quando si occupano di problemi relativi ai rapporti di coppia e convivenza presta particolarmente attenzione alla tutela dei figli.

 

La separazione e il divorzio sono fasi molto delicate nella vita di ogni individuo, sono situazioni che richiedono estrema cura nell’essere affrontate e che devono essere gestite con perizia ed anche con sensibilità.

Una valutazione errata in questa fase può avere importanti ripercussioni sui futuri rapporti tra i coniugi e/o nella gestione dei figli.

L’avvocato Giusto per avviare una separazione Bologna

L’avvocato Giusto per avviare una separazione Bologna

 

 

SEPARAZIONE GIUDIZIALE BOLOGNA

 

 

Quando si ha la prima udienza della separazione giudiziale, il giudice tenta di riconciliare le parti. In caso negativo prende le decisioni che reputa più urgenti che riguardano l’autorizzazione a vivere separati, l’affidamento dei figli e l’assegno di mantenimento.

La separazione giudiziale è il procedimento a cui fa ricorso uno dei coniugi quando sopraggiungono fatti gravi tali da pregiudicare il prosieguo di qualsivoglia convivenza o da arrecare pregiudizio all’educazione dei figli.

L’Avvocato Matrimonialista Bologna Sergio Armaroli ci ricorda che la separazione giudiziale può essere richiesta autonomamente da un solo coniuge, definita giuridicamente “parte”, cioè indipendentemente dalla volontà dell’altro coniuge.

  1. Verrà nominato un giudice istruttore fissando la prima udienza.

  1. Ha carattere transitorio ma ha comunque il potere di incidere su alcuni effetti del matrimonio come la comunione legale dei beni, che viene sciolta, e sugli obblighi di fedeltà e coabitazione, che vengono cessati.

SEPARAZIONE CONSENSUALE BOLOGNA

Se i due coniugi trovano un valido accordo sulle condizionidi separazione (assegno, casa, figli eccecc) un accordo, la separazione prende il nome di consensuale e ha inizio con il deposito del ricorso.

Nel caso manchi l’accordo è possibile comunque procedere ad una separazione giudiziale anche nel caso sia solo un coniuge a richiederla con un’eventuale addebito della separazione qualora l’altro coniuge sia venuto meno ad un obbligo matrimoniale.

Con la separazione giudiziale

Possiamo chiedere l’addebito della separazione da parte di uno dei coniugi che abbia violato gli obblighi matrimoniali determinando la cessazione del rapporto.

  1. L’obbligo di collaborazione nonché l’obbligo di mantenere, istruire ed educare i figli
    Fedeltà
    • Assistenza morale e materiale
    • L’obbligo di coabitazione 

AFFIDO CONDIVISO –BIGENITORIALITA’

Con l’ introduzuone della legge sull’affido condiviso abbiamo una grande rivoluzione del diritto di famiglia poiché manda in pensione il concetto di ruolo predominante della madre e stabilisce la regola della bi-genitorialità, anche dopo la crisi della coppia. Per effetto della separazione personale dei genitori, non consegue necessariamente, come nella precedente disciplina, la separazione di uno dei genitori dai figli, affinchè il fallimento come coppia non comporti necessariamente il fallimento come genitori.