CREDERE NELLA FAMIGLIA, AVVOCATO A BOLOGNA


avvocato divorzista

avvocato per separazione

avvocato per divorzio

diritto di famiglia

separazione Bologna


Sono sposato da 26 anni, con una meravigliosa moglie, sono veramente contento,
Tratto molte separazioni e quello che mi sembra strano è che le coppie  alla prima difficoltà mollano subito, quante coppie sposate dopo due tre anni si separano? La separazione si differenzia dal divorzio per i seguenti motivi: 1) Non determina lo scioglimento del vincolo, per cui i coniugi non possono contrarre nuovo matrimonio. 2) Ha carattere transitorio poiché i coniugi possono riconciliarsi in qualunque momento.

CREDERE NELLA FAMIGLIA, AVVOCATO A BOLOGNA
CREDERE NELLA FAMIGLIA, AVVOCATO A BOLOGNA





La legge disciplina i rapporti personali e patrimoniali tra i coniugi, fissando una serie di diritti e doveri reciproci.
È infatti sancito che "il matrimonio è ordinato sull'uguaglianza morale e giuridica dei coniugi, di modo che, il marito e la moglie acquistano gli stessi diritti ed assumono gli stessi doveri concordando, tra loro, l'indirizzo della vita familiare avendo, ognuno di loro, il potere di attuare l'indirizzo concordato".
In merito agli obblighi che derivano dal matrimonio, la legge dispone che:


1) vi è l'obbligo reciproco di coabitazione (normale convivenza, comunione della casa coniugale e di vita sessuale); 
2) fedeltà (obbligo per i coniugi di astenersi dai rapporti sessuali con altre persone)
3) assistenza e collaborazione (assistenza morale ed assistenza materiale)
4) contribuzione (ognuno dei coniugi deve contribuire in base alle proprie sostanze, capacità lavorativa e di lavoro casalingo) ai bisogni della famiglia.
5) Obbligo di mantenere, educare ed istruire i figli tenendo conto delle loro inclinazioni, capacità ed ispirazioni.







Quando ci si deve separare con figlio minorenne è importante sapere che ogni bambino reagisce a modo suo alla notizia della separazione dei genitori, a seconda dell’età, del carattere, della personalità. Alla tristezza iniziale, comune a tutti, può far seguito una grande rabbia o, per contro, una sorta di apatia che sembra non celare alcuna emozione. In altri casi, i bambini diventano bambini perfetti, pensando che, in questo modo, riusciranno in qualche modo a salvare la situazione familiare. Separarsi con figlio fa sorgere anche obblighi di mantenimento verso la prole. Questi obblighi sono codificati nell'art. 147 c.c. rubricato con il titolo di “Doveri verso i figli” il quale dispone che “Il matrimonio impone ad ambedue i coniugi l'obbligo di mantenere, istruire ed educare la prole tenendo conto delle capacità, dell'inclinazione naturale e delle aspirazioni dei figli”. Anche se l'art. 147 c.c. fa riferimento ai figli nati durante il matrimonio, oggi, anche dopo la riforma ex legge del 10 dicembre 2012 n, 219, relativa alla sostanziale equiparazione dei figli nati durante o fuori dal matrimonio, si può dire che tali obblighi sorgono sempre a favore dei figli ed a carico dei genitori.






CREDERE NELLA FAMIGLIA, AVVOCATO A BOLOGNA
CREDERE NELLA FAMIGLIA, AVVOCATO A BOLOGNA
Molto spesso famiglie si disfano perchè non provano e riprovano, tanto esiste la separazione , ognuno per la sua strada!!



Credetemi la famiglia è tutto, cercate sempre di mantenere l'armonia, a volte certo occorre sopportare, ma ne vale la pena!!




Conosco migliaia di persone separate o divorziate, inizialmente si sentono "liberi" ma poi dopo alcuni mesi rimpiangono il calore di una famiglia!!




Credo nella famiglia e nei legami duraturi, e se non si ricorresse troppo spesso alla separazione molte  difficoltà di coppia andrebbero superate, !!

Lascia un commento