CASSAZIONE FIGLI MAGGIORENNI : DOVETE LAVORARE DOPO GLI STUDI

BASTA BAMBOCCIONI CHE SI FANNO MANTENERE A VITA DAI GENITORI ANCHE SE POSSEGGONO TITOLI DI STUDIO ED ATTITUDINE  AL LAVORO

AVVOCATO-COMMERCIANTI-BESTIAME

MANTENIMENTO FIGLI MAGGIORENNI :

 

La Corte d’appello aveva ritenuto che “l’obbligo va messo in relazione alla capacità di mantenersi».MANTENIMENTO FIGLI MAGGIORENNI

La Suprema corte chiede un cambio di passo per passare dal principio del «diritto ad ogni possibile diritto» al concetto di dovere. Dall’assistenzialismo all’autoresponsabilità, come impone l’evoluzione della nostra società. Viene così respinto il ricorso di una madre che contestava la scelta della Corte d’appello di revocare l’assegno, versato dall’ex marito, in favore del figlio, un trentenne professore di musica precario, e di revocare anche l’assegnazione della casa coniugale. I giudici territoriali facevano, infatti, notare che, ormai in ogni paese del mondo si dà per presunta, salvo l’esistenza di deficit, l’indipendenza economica a trenta anni, meno in Italia. Né la mancanza di un lavoro, in alcuni momenti storici, può equivalere all’impossibilità di mantenersi da soli.

MANTENIMENTO FIGLI MAGGIORENNI

La suprema Corte con la sentenza 17183, afferma che i figli dopo gli studi devono trovarsi un qualunque lavoro che permetta loro di mantenersi e non vivere  sempre sulle spalle dei genitori  , in attesa di un impiego più aderente alle sue aspirazioni. Perché non può pretendere “che a qualsiasi lavoro si adatti soltanto, in vece sua, il genitore”.

 

avvocato-per-recupero-crediti-bologna-2

La Suprema corte chiede di passare dal principio del “diritto ad ogni possibile diritto” al concetto di dovere. Dall’assistenzialismo all’autoresponsabilità, come impone l’evoluzione della nostra società..

 

 

La Corte di Cassazione, infine, ha seguito la linea della corte d’appello.-MANTENIMENTO FIGLI MAGGIORENNI

 

MANTENIMENTO FIGLI MAGGIORENNI quindi stabilito che “dimostrare che si ha ancora diritto al mantenimento è  a carico del richiedente ” e se sussiste uno stile di vita volutamente inconcludente o sregolato oppure l’inconcludente ricerca di un lavoro protratta all’infi nito, il figlio non avrà certo dimostrato di avere diritto al mantenimento”. Concludono i giudici: “la prova del diritto all’assegno di mantenimento sarà più gravosa, man mano che l’età del figlio aumenta”.

 

 

L’infanzia non dura in eterno e così pure la condizione di figli mantenuti dai genitori. La Cassazione ha stabilito con la sentenza 17183 che, finiti gli studi (siano quelli dell’obbligo o la laurea specialistica), un figlio ha il dovere di rendersi autonomo dai propri genitori e cercarsi un’occupazione in grado di mantenerlo.

 

MANTENIMENTO FIGLI MAGGIORENNI : dopo la laurea o la scuola superiore trovatevi un impiego e non vivete piu’ sulle spalle  dei genitori, questo in sostanza il nocciolo della sentenza

la prova del diritto all’assegno di mantenimento sarà più gravosa, man mano che l’età del figlio aumenta”.

 

Call Now Buttonchiama subito cosa aspetti?