Il mio obiettivo? La tua soddisfazione!
CHIAMA SUBITO!!!

QUANDO CESSA ASSEGNO MANTENIMENTO PER CONIUGE . AVVOCATO MATRIMONIALISTA BOLOGNA

QUANDO CESSA ASSEGNO MANTENIMENTO PER CONIUGE

QUANDO CESSA ASSEGNO MANTENIMENTO PER CONIUGE . AVVOCATO MATRIMONIALISTA BOLOGNA matrimonialista

QUANDO CESSA ASSEGNO MANTENIMENTO PER CONIUGE . AVVOCATO MATRIMONIALISTA BOLOGNA matrimonialista

Con ricorso depositato in data 11/11/2004, L.E. chiedeva dichiararsi, nei confronti della moglie I.M. G., la cessazione degli effetti civili del matrimonio, con esclusione dell’assegno divorzile.

Costituitosi il contraddittorio, la I. dichiarava di non opporsi al divorzio, e chiedeva assegno per sè.

Il Tribunale di Brindisi, con sentenza non definitiva in data 3/7/2006, dichiarava la cessazione degli effetti civili del matrimonio. Con sentenza definitiva in data 31/05/2010, poneva a carico del L. assegno divorzile di Euro 1.000,00 mensili a favore della moglie, con decorrenza dal mese successivo alla pubblicazione della sentenza.

assegno di mantenimento ,assegno divorzile,avvocato Bologna - adozione, - decadenza della potestà dei genitori - accertamento giudiziale della paternità - casa coniugale,assegnazione casa coniugale -affidamento dei figli nella separazione - affidamento dei figli minorenni di persone conviventi more uxorio - adozione - disconoscimento della paternità ► Marzabotto‎ -separazione dei coniugi:separazione consensuale e separazione giudiziale (scioglimento matrimonio/cessazione effetti civili matrimonio concordatario) - alimenti,diritto di alimenti,Avvocato Bologna - assegno di mantenimento ,assegno divorzile,avvocato Bologna - adozione, - decadenza della potestà dei genitori - accertamento giudiziale della paternità - casa coniugale,assegnazione casa coniugale -affidamento dei figli nella separazione - affidamento dei figli minorenni di persone conviventi more uxorio - adozione - disconoscimento della paternità ► Medicina (Italia)‎ -separazione dei coniugi:separazione consensuale e separazione giudiziale (scioglimento matrimonio/cessazione effetti civili matrimonio concordatario) - alimenti,diritto di alimenti,Avvocato Bologna - assegno di mantenimento ,assegno divorzile,avvocato Bologna - adozione, - decadenza della potestà dei genitori - accertamento giudiziale della paternità - casa coniugale,assegnazione casa coniugale -affidamento dei figli nella separazione - affidamento dei figli minorenni di persone conviventi more uxorio - adozione - disconoscimento della paternità ► Minerbio‎ -separazione dei coniugi:separazione consensuale e separazione giudiziale (scioglimento matrimonio/cessazione effetti civili matrimonio concordatario) - alimenti,diritto di alimenti,Avvocato Bologna - assegno di mantenimento ,assegno divorzile,avvocato Bologna - adozione, - decadenza della potestà dei genitori - accertamento giudiziale della paternità - casa coniugale,assegnazione casa coniugale -affidamento dei figli nella separazione - affidamento dei figli minorenni di persone conviventi more uxorio - adozione - disconoscimento della paternità ► Molinella‎ -separazione dei coniugi:separazione consensuale e separazione giudiziale (scioglimento matrimonio/cessazione effetti civili matrimonio concordatario) - alimenti,diritto di alimenti,Avvocato Bologna - assegno di mantenimento ,assegno divorzile,avvocato Bologna - adozione, - decadenza della potestà dei genitori - accertamento giudiziale della paternità - casa coniugale,assegnazione casa coniugale -affidamento dei figli nella separazione - affidamento dei figli minorenni di persone conviventi more uxorio - adozione - disconoscimento della paternità ► Monghidoro‎ -separazione dei coniugi:separazione consensuale e separazione giudiziale (scioglimento matrimonio/cessazione effetti civili matrimonio concordatario) - alimenti,diritto di alimenti,Avvocato Bologna - assegno di mantenimento ,assegno divorzile,avvocato Bologna - adozione, - decadenza della potestà dei genitori - accertamento giudiziale della paternità - casa coniugale,assegnazione casa coniugale -affidamento dei figli nella separazione - affidamento dei figli minorenni di persone conviventi more uxorio - adozione - disconoscimento della paternità ► Monte San Pietro‎ -separazione dei coniugi:separazione consensuale e separazione giudiziale (scioglimento matrimonio/cessazione effetti civili matrimonio concordatario) - alimenti,diritto di alimenti,Avvocato Bologna - assegno di mantenimento ,assegno divorzile,avvocato Bologna - adozione, - decadenza della potestà dei genitori - accertamento giudiziale della paternità - casa coniugale,assegnazione casa coniugale -affidamento dei figli nella separazione - affidamento dei figli minorenni di persone conviventi more uxorio - adozione - disconoscimento della paternità . ► Monterenzio‎ -separazione dei coniugi:separazione consensuale e separazione giudiziale (scioglimento matrimonio/cessazione effetti civili matrimonio concordatario) - alimenti,diritto di alimenti,Avvocato Bologna - assegno di mantenimento ,assegno divorzile,avvocato Bologna - adozione, - decadenza della potestà dei genitori - accertamento giudiziale della paternità - casa coniugale,assegnazione casa coniugale -affidamento dei figli nella separazione - affidamento dei figli minorenni di persone conviventi more uxorio - adozione - disconoscimento della paternità ► Monzuno‎ 
-separazione dei coniugi:separazione consensuale e separazione giudiziale (scioglimento matrimonio/cessazione effetti civili matrimonio concordatario) - alimenti,diritto di alimenti,Avvocato Bologna - assegno di mantenimento ,assegno divorzile,avvocato Bologna - adozione, - decadenza della potestà dei genitori - accertamento giudiziale della paternità - casa coniugale,assegnazione casa coniugale -affidamento dei figli nella separazione - affidamento dei figli minorenni di persone conviventi more uxorio - adozione - disconoscimento della paternità ► Mordano‎ -separazione dei coniugi:separazione consensuale e separazione giudiziale (scioglimento matrimonio/cessazione effetti civili matrimonio concordatario) - alimenti,diritto di alimenti,Avvocato Bologna - assegno di mantenimento ,assegno divorzile,avvocato Bologna - adozione, - decadenza della potestà dei genitori - accertamento giudiziale della paternità - casa coniugale,assegnazione casa coniugale -affidamento dei figli nella separazione - affidamento dei figli minorenni di persone conviventi more uxorio - adozione - disconoscimento della paternità ► Ozzano dell'Emilia‎ -separazione dei coniugi:separazione consensuale e separazione giudiziale (scioglimento matrimonio/cessazione effetti civili matrimonio concordatario) - alimenti,diritto di alimenti,Avvocato Bologna - assegno di mantenimento ,assegno divorzile,avvocato Bologna - adozione, - decadenza della potestà dei genitori - accertamento giudiziale della paternità - casa coniugale,assegnazione casa coniugale -affidamento dei figli nella separazione - affidamento dei figli minorenni di persone conviventi more uxorio - adozione - disconoscimento della paternità ► Pianoro‎ -separazione dei coniugi:separazione consensuale e separazione giudiziale (scioglimento matrimonio/cessazione effetti civili matrimonio concordatario) - alimenti,diritto di alimenti,Avvocato Bologna - assegno di mantenimento ,assegno divorzile,avvocato Bologna - adozione, - decadenza della potestà dei genitori - accertamento giudiziale della paternità - casa coniugale,assegnazione casa coniugale -affidamento dei figli nella separazione - affidamento dei figli minorenni di persone conviventi more uxorio - adozione - disconoscimento della paternità ► Pieve di Cento‎ -separazione dei coniugi:separazione consensuale e separazione giudiziale (scioglimento matrimonio/cessazione effetti civili matrimonio concordatario) - alimenti,diritto di alimenti,Avvocato Bologna - assegno di mantenimento ,assegno divorzile,avvocato Bologna - adozione, - decadenza della potestà dei genitori - accertamento giudiziale della paternità - casa coniugale,assegnazione casa coniugale -affidamento dei figli nella separazione - affidamento dei figli minorenni di persone conviventi more uxorio - adozione - disconoscimento della paternità ► Porretta Terme‎ -separazione dei coniugi:separazione consensuale e separazione giudiziale (scioglimento matrimonio/cessazione effetti civili matrimonio concordatario) - alimenti,diritto di alimenti,Avvocato Bologna - assegno di mantenimento ,assegno divorzile,avvocato Bologna - adozione, - decadenza della potestà dei genitori - accertamento giudiziale della paternità - casa coniugale,assegnazione casa coniugale -affidamento dei figli nella separazione - affidamento dei figli minorenni di persone conviventi more uxorio - adozione - disconoscimento della paternità Sala Bolognese‎ -separazione dei coniugi:separazione consensuale e separazione giudiziale (scioglimento matrimonio/cessazione effetti civili matrimonio concordatario) - alimenti,diritto di alimenti,Avvocato Bologna - assegno di mantenimento ,assegno divorzile,avvocato Bologna - adozione, - decadenza della potestà dei genitori - accertamento giudiziale della paternità - casa coniugale,assegnazione casa coniugale -affidamento dei figli nella separazione - affidamento dei figli minorenni di persone conviventi more uxorio - adozione - disconoscimento della paternità San Benedetto Val di Sambro‎ -separazione dei coniugi:separazione consensuale e separazione giudiziale (scioglimento matrimonio/cessazione effetti civili matrimonio concordatario) - alimenti,diritto di alimenti,Avvocato Bologna - assegno di mantenimento ,assegno divorzile,avvocato Bologna - adozione, - decadenza della potestà dei genitori - accertamento giudiziale della paternità - casa coniugale,assegnazione casa coniugale -affidamento dei figli nella separazione - affidamento dei figli minorenni di persone conviventi more uxorio - adozione - disconoscimento della paternità San Giorgio di Piano‎ 
-separazione dei coniugi:separazione consensuale e separazione giudiziale (scioglimento matrimonio/cessazione effetti civili matrimonio concordatario) - alimenti,diritto di alimenti,Avvocato Bologna - assegno di mantenimento ,assegno divorzile,avvocato Bologna - adozione, - decadenza della potestà dei genitori - accertamento giudiziale della paternità - casa coniugale,assegnazione casa coniugale -affidamento dei figli nella separazione - affidamento dei figli minorenni di persone conviventi more uxorio - adozione - disconoscimento della paternità San Giovanni in Persiceto‎ -separazione dei coniugi:separazione consensuale e separazione giudiziale (scioglimento matrimonio/cessazione effetti civili matrimonio concordatario) - alimenti,diritto di alimenti,Avvocato Bologna - assegno di mantenimento ,assegno divorzile,avvocato Bologna - adozione, - decadenza della potestà dei genitori - accertamento giudiziale della paternità - casa coniugale,assegnazione casa coniugale -affidamento dei figli nella separazione - affidamento dei figli minorenni di persone conviventi more uxorio - adozione - disconoscimento della paternità San Lazzaro di Savena‎ -separazione dei coniugi:separazione consensuale e separazione giudiziale (scioglimento matrimonio/cessazione effetti civili matrimonio concordatario) - alimenti,diritto di alimenti,Avvocato Bologna - assegno di mantenimento ,assegno divorzile,avvocato Bologna - adozione, - decadenza della potestà dei genitori - accertamento giudiziale della paternità - casa coniugale,assegnazione casa coniugale -affidamento dei figli nella separazione - affidamento dei figli minorenni di persone conviventi more uxorio - adozione - disconoscimento della paternità San Pietro in Casale‎ -separazione dei coniugi:separazione consensuale e separazione giudiziale (scioglimento matrimonio/cessazione effetti civili matrimonio concordatario) - alimenti,diritto di alimenti,Avvocato Bologna - assegno di mantenimento ,assegno divorzile,avvocato Bologna - adozione, - decadenza della potestà dei genitori - accertamento giudiziale della paternità - casa coniugale,assegnazione casa coniugale -affidamento dei figli nella separazione - affidamento dei figli minorenni di persone conviventi more uxorio - adozione - disconoscimento della paternità Sant'Agata Bolognese‎ -separazione dei coniugi:separazione consensuale e separazione giudiziale (scioglimento matrimonio/cessazione effetti civili matrimonio concordat

http://www.avvocatoabologna.it/wp-admin/post.php?post=1330&action=editassegno di mantenimento ,assegno divorzile,avvocato Bologna – adozione, – decadenza della potestà dei genitori – accertamento giudiziale della paternità – casa coniugale,assegnazione casa coniugale -affidamento dei figli nella separazione – affidamento dei figli minorenni di persone conviventi more uxorio – adozione – disconoscimento della paternità ► Marzabotto‎ -separazione dei coniugi:separazione consensuale e separazione giudiziale (scioglimento matrimonio/cessazione effetti civili matrimonio concordatario) – alimenti,diritto di alimenti,Avvocato Bologna – assegno di mantenimento ,assegno divorzile,avvocato Bologna – adozione, – decadenza della potestà dei genitori – accertamento giudiziale della paternità – casa coniugale,assegnazione casa coniugale -affidamento dei figli nella separazione – affidamento dei figli minorenni di persone conviventi more uxorio – adozione – disconoscimento della paternità ► Medicina (Italia)‎ -separazione dei coniugi:separazione consensuale e separazione giudiziale (scioglimento matrimonio/cessazione effetti civili matrimonio concordatario) – alimenti,diritto di alimenti,Avvocato Bologna – assegno di mantenimento ,assegno divorzile,avvocato Bologna – adozione, – decadenza della potestà dei genitori – accertamento giudiziale della paternità – casa coniugale,assegnazione casa coniugale -affidamento dei figli nella separazione – affidamento dei figli minorenni di persone conviventi more uxorio – adozione – disconoscimento della paternità ► Minerbio‎ -separazione dei coniugi:separazione consensuale e separazione giudiziale (scioglimento matrimonio/cessazione effetti civili matrimonio concordatario) – alimenti,diritto di alimenti,Avvocato Bologna – assegno di mantenimento ,assegno divorzile,avvocato Bologna – adozione, – decadenza della potestà dei genitori – accertamento giudiziale della paternità – casa coniugale,assegnazione casa coniugale -affidamento dei figli nella separazione – affidamento dei figli minorenni di persone conviventi more uxorio – adozione – disconoscimento della paternità ► Molinella‎ -separazione dei coniugi:separazione consensuale e separazione giudiziale (scioglimento matrimonio/cessazione effetti civili matrimonio concordatario) – alimenti,diritto di alimenti,Avvocato Bologna – assegno di mantenimento ,assegno divorzile,avvocato Bologna – adozione, – decadenza della potestà dei genitori – accertamento giudiziale della paternità – casa coniugale,assegnazione casa coniugale -affidamento dei figli nella separazione – affidamento dei figli minorenni di persone conviventi more uxorio – adozione – disconoscimento della paternità ► Monghidoro‎ -separazione dei coniugi:separazione consensuale e separazione giudiziale (scioglimento matrimonio/cessazione effetti civili matrimonio concordatario) – alimenti,diritto di alimenti,Avvocato Bologna – assegno di mantenimento ,assegno divorzile,avvocato Bologna – adozione, – decadenza della potestà dei genitori – accertamento giudiziale della paternità – casa coniugale,assegnazione casa coniugale -affidamento dei figli nella separazione – affidamento dei figli minorenni di persone conviventi more uxorio – adozione – disconoscimento della paternità ► Monte San Pietro‎ -separazione dei coniugi:separazione consensuale e separazione giudiziale (scioglimento matrimonio/cessazione effetti civili matrimonio concordatario) – alimenti,diritto di alimenti,Avvocato Bologna – assegno di mantenimento ,assegno divorzile,avvocato Bologna – adozione, – decadenza della potestà dei genitori – accertamento giudiziale della paternità – casa coniugale,assegnazione casa coniugale -affidamento dei figli nella separazione – affidamento dei figli minorenni di persone conviventi more uxorio – adozione – disconoscimento della paternità . ► Monterenzio‎ -separazione dei coniugi:separazione consensuale e separazione giudiziale (scioglimento matrimonio/cessazione effetti civili matrimonio concordatario) – alimenti,diritto di alimenti,Avvocato Bologna – assegno di mantenimento ,assegno divorzile,avvocato Bologna – adozione, – decadenza della potestà dei genitori – accertamento giudiziale della paternità – casa coniugale,assegnazione casa coniugale -affidamento dei figli nella separazione – affidamento dei figli minorenni di persone conviventi more uxorio – adozione – disconoscimento della paternità ► Monzuno‎ 
-separazione dei coniugi:separazione consensuale e separazione giudiziale (scioglimento matrimonio/cessazione effetti civili matrimonio concordatario) – alimenti,diritto di alimenti,Avvocato Bologna – assegno di mantenimento ,assegno divorzile,avvocato Bologna – adozione, – decadenza della potestà dei genitori – accertamento giudiziale della paternità – casa coniugale,assegnazione casa coniugale -affidamento dei figli nella separazione – affidamento dei figli minorenni di persone conviventi more uxorio – adozione – disconoscimento della paternità ► Mordano‎ -separazione dei coniugi:separazione consensuale e separazione giudiziale (scioglimento matrimonio/cessazione effetti civili matrimonio concordatario) – alimenti,diritto di alimenti,Avvocato Bologna – assegno di mantenimento ,assegno divorzile,avvocato Bologna – adozione, – decadenza della potestà dei genitori – accertamento giudiziale della paternità – casa coniugale,assegnazione casa coniugale -affidamento dei figli nella separazione – affidamento dei figli minorenni di persone conviventi more uxorio – adozione – disconoscimento della paternità ► Ozzano dell’Emilia‎ -separazione dei coniugi:separazione consensuale e separazione giudiziale (scioglimento matrimonio/cessazione effetti civili matrimonio concordatario) – alimenti,diritto di alimenti,Avvocato Bologna – assegno di mantenimento ,assegno divorzile,avvocato Bologna – adozione, – decadenza della potestà dei genitori – accertamento giudiziale della paternità – casa coniugale,assegnazione casa coniugale -affidamento dei figli nella separazione – affidamento dei figli minorenni di persone conviventi more uxorio – adozione – disconoscimento della paternità ► Pianoro‎ -separazione dei coniugi:separazione consensuale e separazione giudiziale (scioglimento matrimonio/cessazione effetti civili matrimonio concordatario) – alimenti,diritto di alimenti,Avvocato Bologna – assegno di mantenimento ,assegno divorzile,avvocato Bologna – adozione, – decadenza della potestà dei genitori – accertamento giudiziale della paternità – casa coniugale,assegnazione casa coniugale -affidamento dei figli nella separazione – affidamento dei figli minorenni di persone conviventi more uxorio – adozione – disconoscimento della paternità ► Pieve di Cento‎ -separazione dei coniugi:separazione consensuale e separazione giudiziale (scioglimento matrimonio/cessazione effetti civili matrimonio concordatario) – alimenti,diritto di alimenti,Avvocato Bologna – assegno di mantenimento ,assegno divorzile,avvocato Bologna – adozione, – decadenza della potestà dei genitori – accertamento giudiziale della paternità – casa coniugale,assegnazione casa coniugale -affidamento dei figli nella separazione – affidamento dei figli minorenni di persone conviventi more uxorio – adozione – disconoscimento della paternità ► Porretta Terme‎ -separazione dei coniugi:separazione consensuale e separazione giudiziale (scioglimento matrimonio/cessazione effetti civili matrimonio concordatario) – alimenti,diritto di alimenti,Avvocato Bologna – assegno di mantenimento ,assegno divorzile,avvocato Bologna – adozione, – decadenza della potestà dei genitori – accertamento giudiziale della paternità – casa coniugale,assegnazione casa coniugale -affidamento dei figli nella separazione – affidamento dei figli minorenni di persone conviventi more uxorio – adozione – disconoscimento della paternità Sala Bolognese‎ -separazione dei coniugi:separazione consensuale e separazione giudiziale (scioglimento matrimonio/cessazione effetti civili matrimonio concordatario) – alimenti,diritto di alimenti,Avvocato Bologna – assegno di mantenimento ,assegno divorzile,avvocato Bologna – adozione, – decadenza della potestà dei genitori – accertamento giudiziale della paternità – casa coniugale,assegnazione casa coniugale -affidamento dei figli nella separazione – affidamento dei figli minorenni di persone conviventi more uxorio – adozione – disconoscimento della paternità San Benedetto Val di Sambro‎ -separazione dei coniugi:separazione consensuale e separazione giudiziale (scioglimento matrimonio/cessazione effetti civili matrimonio concordatario) – alimenti,diritto di alimenti,Avvocato Bologna – assegno di mantenimento ,assegno divorzile,avvocato Bologna – adozione, – decadenza della potestà dei genitori – accertamento giudiziale della paternità – casa coniugale,assegnazione casa coniugale -affidamento dei figli nella separazione – affidamento dei figli minorenni di persone conviventi more uxorio – adozione – disconoscimento della paternità San Giorgio di Piano‎ 
-separazione dei coniugi:separazione consensuale e separazione giudiziale (scioglimento matrimonio/cessazione effetti civili matrimonio concordatario) – alimenti,diritto di alimenti,Avvocato Bologna – assegno di mantenimento ,assegno divorzile,avvocato Bologna – adozione, – decadenza della potestà dei genitori – accertamento giudiziale della paternità – casa coniugale,assegnazione casa coniugale -affidamento dei figli nella separazione – affidamento dei figli minorenni di persone conviventi more uxorio – adozione – disconoscimento della paternità San Giovanni in Persiceto‎ -separazione dei coniugi:separazione consensuale e separazione giudiziale (scioglimento matrimonio/cessazione effetti civili matrimonio concordatario) – alimenti,diritto di alimenti,Avvocato Bologna – assegno di mantenimento ,assegno divorzile,avvocato Bologna – adozione, – decadenza della potestà dei genitori – accertamento giudiziale della paternità – casa coniugale,assegnazione casa coniugale -affidamento dei figli nella separazione – affidamento dei figli minorenni di persone conviventi more uxorio – adozione – disconoscimento della paternità San Lazzaro di Savena‎ -separazione dei coniugi:separazione consensuale e separazione giudiziale (scioglimento matrimonio/cessazione effetti civili matrimonio concordatario) – alimenti,diritto di alimenti,Avvocato Bologna – assegno di mantenimento ,assegno divorzile,avvocato Bologna – adozione, – decadenza della potestà dei genitori – accertamento giudiziale della paternità – casa coniugale,assegnazione casa coniugale -affidamento dei figli nella separazione – affidamento dei figli minorenni di persone conviventi more uxorio – adozione – disconoscimento della paternità San Pietro in Casale‎ -separazione dei coniugi:separazione consensuale e separazione giudiziale (scioglimento matrimonio/cessazione effetti civili matrimonio concordatario) – alimenti,diritto di alimenti,Avvocato Bologna – assegno di mantenimento ,assegno divorzile,avvocato Bologna – adozione, – decadenza della potestà dei genitori – accertamento giudiziale della paternità – casa coniugale,assegnazione casa coniugale -affidamento dei figli nella separazione – affidamento dei figli minorenni di persone conviventi more uxorio – adozione – disconoscimento della paternità Sant’Agata Bolognese‎ -separazione dei coniugi:separazione consensuale e separazione giudiziale (scioglimento matrimonio/cessazione effetti civili matrimonio concordat

Tuttavia, riesaminandosi la questione, sembra a questo Collegio assai più coerente, rispetto alle premesse sopra indicate, affermare che una famiglia di fatto, espressione di una scelta esistenziale/libera e consapevole/da parte del coniuge, eventualmente potenziata dalla nascita di figli (ciò che dovrebbe escludere ogni residua solidarietà postmatrimoniale con l’altro coniuge) dovrebbe essere necessariamente caratterizzata dalla assunzione piena di un rischio, in relazione alle vicende successive della famiglia di fatto, mettendosi in conto la possibilità di una cessazione del rapporto tra conviventi (ferma restando evidentemente la permanenza di ogni obbligo verso i figli).

 

 

Cass. civ. Sez. I, Sent., 03/04/2015, n. 6855

 

REPUBBLICA ITALIANA

IN NOME DEL POPOLO ITALIANO

LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE

SEZIONE PRIMA CIVILE

Composta dagli Ill.mi Sigg.ri Magistrati:

Dott. FORTE Fabrizio – Presidente –

Dott. DOGLIOTTI Massimo – rel. Consigliere –

Dott. DE CHIARA Carlo – Consigliere –

Dott. ACIERNO Maria – Consigliere –

Dott. NAZZICONE Loredana – Consigliere –

ha pronunciato la seguente:

sentenza

sul ricorso 27554-2011 proposto da:

L.E. (C.F. (OMISSIS)), elettivamente domiciliato in ROMA, VIA DEL TRITONE 102, presso l’avvocato NANNA VITO, rappresentato e difeso dall’avvocato VIOLANTE Andrea, giusta procura a margine del ricorso;

– ricorrente –

contro

I.M.G. (c.f. (OMISSIS)), elettivamente domiciliata in ROMA, Via CICERONE 44, presso l’avvocato FRANCESCO CARLUCCIO, rappresentata e difesa dall’avvocato MACI MARIO LEONARDO, giusta procura a margine del controricorso;

– controricorrente –

avverso la sentenza n. 43/2011 della CORTE D’APPELLO di LECCE, depositata il 13/07/2011;

udita la relazione della causa svolta nella pubblica udienza del 22/01/2015 dal Consigliere Dott. MASSIMO DOGLIOTTI;

udito, per la controricorrente, l’Avvocato MACI che si riporta;

udito il P.M., in persona del Sostituto Procuratore Generale Dott. CERONI Francesca che ha concluso per l’accoglimento del ricorso.

Svolgimento del processo

Con ricorso depositato in data 11/11/2004, L.E. chiedeva dichiararsi, nei confronti della moglie I.M. G., la cessazione degli effetti civili del matrimonio, con esclusione dell’assegno divorzile.

Costituitosi il contraddittorio, la I. dichiarava di non opporsi al divorzio, e chiedeva assegno per sè.

Il Tribunale di Brindisi, con sentenza non definitiva in data 3/7/2006, dichiarava la cessazione degli effetti civili del matrimonio. Con sentenza definitiva in data 31/05/2010, poneva a carico del L. assegno divorzile di Euro 1.000,00 mensili a favore della moglie, con decorrenza dal mese successivo alla pubblicazione della sentenza.

Proponeva appello la I., chiedendo una decorrenza anteriore dell’assegno. Costituitosi il contraddittorio, il L. chiedeva rigettarsi il gravame e, in via di appello incidentale, l’esclusione di ogni assegno.

La Corte d’Appello di Lecce, con sentenza 03/07/2011, in parziale accoglimento dell’appello principale, disponeva la decorrenza dell’assegno dal mese di ottobre del 2006 (passaggio in giudicato della sentenza non definitiva di divorzio); rigettava l’appello incidentale del marito.

Ricorre per cassazione il L..

Resiste, con controricorso, la I., che pure deposita memoria per l’udienza.

Motivi della decisione

Con il primo motivo, il ricorrente lamenta violazione della L. n. 898 del 1970, art. 5, comma 6, nonchè vizio di motivazione, non avendo tenuto conto la Corte di merito della stabile convivenza, che aveva dato luogo ad una vera e propria famiglia di fatto, della I. con altro uomo, ciò che dovrebbe escludere la corresponsione di assegno divorzile a carico del coniuge, anche se tale convivenza venisse a cessare.

Con il secondo, violazione della L. n. 898 del 1970, art. 4, comma 10, nonchè contraddittoria motivazione in ordine alla decorrenza dell’assegno divorzile.

Afferma il giudice a quo che, una relazione more uxorio rileva ai fini della determinazione dell’assegno a carico dell’ex coniuge nei limiti in cui tale relazione “incida sulla reale e concreta situazione economica della donna, risolvendosi in una condizione e fonte, effettiva e non aleatoria, di reddito”.

Questa Corte, con giurisprudenza ormai consolidata, (tra le altre, Cass. N. 17195 del 2011), ha chiarito che l’espressione “famiglia di fatto” non consiste soltanto nel convivere come coniugi, ma indica prima di tutto una “famiglia”, portatrice di valori di stretta solidarietà, di arricchimento e sviluppo della personalità di ogni componente, e di educazione e istruzione dei figli. In tal senso, si rinviene, seppur indirettamente, nella stessa Carta Costituzionale, una possibile garanzia per la famiglia di fatto, quale formazione sociale in cui si svolge la personalità dell’individuo, ai sensi dell’art. 2 Cost..

Ove tale convivenza assuma dunque i connotati di stabilità e continuità, e i conviventi elaborino un progetto ed un modello di vita in comune (analogo a quello che di regola caratterizza la famiglia fondata sul matrimonio): come già si diceva, potenziamento reciproco della personalità dei conviventi, e trasmissione di valori educativi ai figli (non si deve dimenticare che obblighi e diritti dei genitori nei confronti dei figli sono assolutamente identici, ai sensi dell’art. 30 Cost. , in ambito matrimoniale e fuori dal matrimonio, e tale identità di posizione è oggi pienamente ribadita e assicurata dalla recente riforma della filiazione del (OMISSIS)), la mera convivenza si trasforma in una vera e propria “famiglia di fatto”. A quel punto, il parametro dell’adeguatezza dei mezzi rispetto al tenore di vita goduto durante la convivenza matrimoniale da uno dei partner, non può che venir meno di fronte all’esistenza di una vera e propria famiglia, ancorchè di fatto. Si rescinde così ogni connessione con il tenore ed il modello di vita caratterizzanti la pregressa fase di convivenza matrimoniale e, con ciò, ogni presupposto per la riconoscibilità di un assegno divorzile, fondato sulla conservazione di esso, pur dovendosi ribadire che non vi è nè identità, nè analogia tra il nuovo matrimonio del coniuge divorziato, che fa automaticamente cessare il suo diritto all’assegno, e la fattispecie in esame che necessita di un accertamento e di una pronuncia giurisdizionale.

E’ consapevole il Collegio, che t anche nell’ambito della giurisprudenza sopra indicata ormai nettamente maggioritaria, talora si è affermato (Cass. N. 17195 del 2011, predetta) che il fenomeno andrebbe spiegato con una sorta di “quiescenza” del diritto all’assegno, che potrebbe riproporsi, in caso di rottura della convivenza tra i familiari di fatto, com’è noto effettuabile ad nutum, ed in assenza di una normativa specifica, ancora estranea al nostro ordinamento, che non prevede garanzia alcuna per l’ex familiare di fatto, salvo eventuali accordi economici stipulati tra i conviventi stessi.

Tuttavia, riesaminandosi la questione, sembra a questo Collegio assai più coerente, rispetto alle premesse sopra indicate, affermare che una famiglia di fatto, espressione di una scelta esistenziale/libera e consapevole/da parte del coniuge, eventualmente potenziata dalla nascita di figli (ciò che dovrebbe escludere ogni residua solidarietà postmatrimoniale con l’altro coniuge) dovrebbe essere necessariamente caratterizzata dalla assunzione piena di un rischio, in relazione alle vicende successive della famiglia di fatto, mettendosi in conto la possibilità di una cessazione del rapporto tra conviventi (ferma restando evidentemente la permanenza di ogni obbligo verso i figli).

Va per di più considerata la condizione del coniuge, che si vorrebbe nuovamente obbligato e che, invece, di fronte alla costituzione di una famiglia di fatto tra il proprio coniuge e un altro partner, necessariamente stabile e duratura, confiderebbe, all’evidenza, nell’esonero definitivo da ogni obbligo.

Nella specie, il giudice a quo ritiene pacifica (anche perchè già oggetto di esame sia nel corso del giudizio di separazione che del primo grado del presente giudizio di divorzio, la “convivenza more uxorio ” instaurata dalla I. con R.G., da cui erano nati due figli, uno dei quali morto alla nascita. Aggiunge il giudice a quo che la relazione stabile tra I. e R., e dunque anche l’apporto economico di questo alla famiglia di fatto, era venuto meno dal gennaio 2003. Ma tale circostanza, come si diceva, non potrebbe costituire titolo per ottenere l’assegno divorzile.

Accolto il primo motivo del ricorso, rimane assorbito il secondo.

Va cassata la sentenza impugnata.

Può decidersi nel merito, ai sensi dell’art. 384 c.p.c. , non essendo necessari ulteriori accertamenti di fatto.

Va rigettata la domanda di assegno divorzile, proposta dalla I..

La novità della questione trattata richiede la compensazione delle spese per tutti i gradi del procedimento.

P.Q.M.

La Corte accoglie il primo motivo del ricorso, assorbito il secondo;

cassa la sentenza impugnata; decidendo nel merito, rigetta la domanda di assegno divorzile; compensa le spese tra le parti per tutti i gradi del procedimento.

In caso di diffusione, omettere generalità ed altri dati identificativi, a norma del D.Lgs. n. 196 del 2003, art. 52 in quanto imposto dalla legge.

Così deciso in Roma, il 22 gennaio 2015.

Depositato in Cancelleria il 3 aprile 2015

SEPARAZIONE CONSENSUALE KEYWORD, separazione giudiziale assegnazione casa coniugale, separazione giudiziale appello, separazione giudiziale assegni familiari, separazione giudiziale con addebito, separazione giudiziale con figli minorenni , separazione giudiziale e divorzio, separazione giudiziale e mutuo cointestato, separazione giudiziale in regime di separazione dei beni, separazione giudiziale quanto dura, separazione consensuale accordo, separazione giudiziale per tradimento, separazione consensuale beni immobili

 

 

separazione giudiziale assegnazione casa coniugale
separazione giudiziale articoli codice
separazione giudiziale appello
separazione giudiziale assegni familiari
separazione giudiziale affidamento figli
separazione giudiziale con addebito
separazione giudiziale competenza territoriale
separazione giudiziale costi e tempi
separazione giudiziale costituzione convenuto
separazione giudiziale con figli minorenni
separazione giudiziale documenti da allegare
separazione giudiziale documenti
separazione giudiziale divorzio breve
separazione giudiziale documenti da produrre
separazione giudiziale diritto privato
separazione giudiziale e negoziazione assistita
separazione giudiziale e divorzio
separazione giudiziale e tfr
separazione giudiziale e mutuo cointestato
separazione giudiziale e negoziazione assistita obbligatoria
separazione giudiziale
separazione giudiziale figli maggiorenni
separazione giudiziale fasi
separazione giudiziale fase istruttoria
separazione giudiziale forum
separazione giudiziale gratuito patrocinio
separazione giudiziale in contumacia
separazione giudiziale iter processuale
separazione giudiziale interrogatorio formale coniuge
separazione giudiziale in regime di separazione dei beni
separazione giudiziale modello
separazione giudiziale marca da 27
separazione giudiziale mediazione
separazione giudiziale mancata costituzione resistente
separazione giudiziale mutuo cointestato
separazione giudiziale negoziazione assistita
separazione giudiziale nuova legge
separazione giudiziale normativa
separazione giudiziale nota spese
separazione giudiziale nuove tariffe
separazione giudiziale obbligo negoziazione assistita
separazione giudiziale ordinanza presidenziale
separazione giudiziale procedura
separazione giudiziale per tradimento
separazione giudiziale provvedimenti provvisori
separazione giudiziale parcella avvocato
separazione giudiziale procedura civile
separazione giudiziale quanto dura
separazione giudiziale quanto può durare
separazione giudiziale ricorso
separazione giudiziale restituzione somme
separazione giudiziale rito
separazione giudiziale riforma 2015
separazione giudiziale senza avvocato
separazione giudiziale senza figli
separazione giudiziale si trasforma in consensuale
separazione giudiziale significato
separazione giudiziale schema
separazione giudiziale tempi
separazione giudiziale tempi 2015
separazione giudiziale tribunale competente
separazione giudiziale tariffe
separazione giudiziale tra coniugi stranieri
separazione giudiziale udienza presidenziale
separazione giudiziale valore della causa
separazione giudiziale contributo unificato
separazione giudiziale 2015

 

 

 

separazione giudiziale assegnazione casa coniugale, separazione giudiziale appello, separazione giudiziale assegni familiari, separazione giudiziale con addebito, separazione giudiziale con figli minorenni , separazione giudiziale e divorzio, separazione giudiziale e mutuo cointestato, separazione giudiziale in regime di separazione dei beni, separazione giudiziale quanto dura, separazione consensuale accordo, separazione giudiziale per tradimento, separazione consensuale beni immobili, separazione consensuale affidamento figli, separazione consensuale alimenti, separazione consensuale documenti necessari, separazione consensuale in casa

 

Tag:, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,
Avvocato separazioni Bologna, Avvocato per separazioni Bologna, Avvocato per divorzi Bologna, Avvocato civilista Bologna , Avvocato matrimonialista Bologna , Avvocato Bologna , Avvocati Bologna , malasanità risarcimento, Testamento olografo, diritto di famiglia avvocato, risarcimento incidente stradale mortale, risarcimento incidente mortale, incidente mortale risarcimento, risarcimento danni incidente mortale, incidente stradale mortale risarcimento danni, morte per incidente stradale risarcimento, risarcimento danni sinistro stradale mortale, risarcimento danni incidente, risarcimento danni sinistro mortale, incidente stradale risarcimento, risarcimento assicurazione incidente stradale mortale, risarcimenti incidenti stradali, morte incidente stradale risarcimento, risarcimento morte incidente stradale, risarcimento incidente stradale, risarcimento danni per incidente stradale mortale, risarcimento sinistri stradali, risarcimento incidente mortale tabelle, tabella risarcimento morte incidente stradale, incidenti stradali risarcimento, risarcimento per incidente stradale, risarcimenti danni incidenti stradali, indennizzo morte incidente stradale, sinistri stradali risarcimento, risarcimento sinistro stradale, risarcimento danni incidente stradale mortale, risarcimento danni sinistro, risarcimento danni fisici incidente, indennizzo incidente stradale, sinistro stradale risarcimento

Contattami subito!

Avrai una risposta in tempi brevissimi

Nome e Cognome *

Telefono *

E-mail

Oggetto

Messaggio *

Con l'invio del presente modulo acconsento al trattamento dei dati unicamente per la richiesta in oggetto.
Consenso esplicito secondo il D.Lgs 196/2003.
Leggi l'informativa sulla Privacy

Articoli Correlati

» ATTENZIONE SEPARAZIONE BOLOGNA GIURISDIZIONE LEGGI SUBITO MI RACCOMANDO Conclusivamente in parziale accoglimento del ricorso del G., la giurisdizione del giudice ordinario italiano va negata rispetto alle domande inerenti all’affidamento ed al mantenimento del figlio delle parti, in quanto devolute in via esclusiva alla competenza del giudice del Regno Unito, e deve invece essere affermata relativamente al giudizio di separazione personale, per il cui ulteriore corso le parti vanno rimesse dinanzi al Tribunale di Torre Annunziata.

» MANCATO PAGAMENTO ALIMENTI NELLA SEPARAZIONE E DIVORZIO QUANDO SCATTA IL REATO DI CUI ALL’ART 570 CP

» ATTENZIONE:DIRITTO DI FAMIGLIA BOLOGNA RIDURRE MANTENIMENTO SE MARITO HA FIGLIO IN SECONDO LETTO

» #separazioni#bologna#avvocato#studio#separazioni #Bologna #mobbing #famigliare

» AVVOCATO ESPERTO DIVORZIO BOLOGNA: poneva a carico di quest’ultimo un assegno pari a 200 euro mensili in favore della moglie in virtù dell’Inadeguatezza dei mezzi della C., comparati con quelli dell’ex coniuge e della breve durata (due anni) del vincolo coniugale

» BOLOGNA spese straordinarie separazione 2015 spese straordinarie separazione quali sono spese straordinarie separazione precetto spese straordinarie separazione coniugi spese straordinarie separazione titolo esecutivo spese straordinarie separazione cassazione spese straordinarie separazione competenza giudice di pace spese straordinarie separazione baby sitter

» SEPARAZIONI BOLOGNA, ASCOLTO DEL MINORE, AVVOCATO MATRIMONIALISTA BOLOGNA

» UNIONI CIVILI – IL Matrimonio del transessuale RIMANE valido in attesa di legge che tuteli unioni di fatto Cassazione Civile, sez. I, sentenza 21/04/2015 n° 8097

» 3 ABBANDONO TETTO CONIUGALE – NESSUN ADDEBITO SE CONVIVENZA INTOLLERABILE –AVVOCATO BOLOGNA

» AVOCAT EXPERT EREDITAR Cauze, diviziuni ereditare, AVOCAT EXPERT WILLS CAUZE 27 martie 2015 – Postat de: Sergio Armaroli – In categoria: testament , TESTAMENT moștenire “A BOLOGNA – Un comentariu AVOCAT EXPERT EREDITAR cauze, DIVIZIUNI ereditare, AVOCAT EXPERT WILLS CAUZE 1) Luca: a avut o dispută cu frații pentru o divizie ereditare. După mai multe negocieri am ajuns la un acord care satisface toata lumea !! 2) Caterina este o doamnă care se căsătorise rus nr a doua soție italian.

avvocato a bologna

Articoli Recenti

» Successione ereditaria Bologna erede pretermesso Bologna , testamento, azione di riduzione Con la sentenza n. 24755 del 4 dicembre 2015, la Corte di Cassazione adita con ricorso dalle figlie, ha affermato che “il principio di intangibilità della legittima comporta che i diritti del legittimario debbano essere soddisfatti con beni o denaro provenienti dall’asse ereditario, con la conseguenza che l’eventuale divisione operata dal testatore contenente la disposizione per la quale le ragioni ereditarie di un riservatario debbano essere soddisfatte dagli eredi tra cui è divisa l’eredità’ mediante corresponsione di somma di denaro non compresa nel relictum è’ affetta da nullità ex art. 735, primo comma, cod. civ.”

» QUOTA DI LEGITTIMA EREDE AVVOCATO SUCCESSIONI BOLOGNA FAENZ ALUGO IMOLA Le persone che hanno diritto alla riserva sono : CONIUGE, FIGLI, GENITORI il coniuge i figli (o i loro discendenti, se i figli sono premorti)

» AVVOCATO MATRIMONIALISTA BOLOGNA RAVENNA FORLI RIMINI CESENA RAPPORTI PATRIMONIALI TRA CONVIVENTI I conviventi di fatto possono disciplinare i rapporti patrimoniali relativi alla loro vita in comune con la sottoscrizione di un contratto di convivenza. 51. Il contratto di cui al comma 50, le sue modifiche e la sua risoluzione sono redatti in forma scritta, a pena di nullita’, con atto pubblico o scrittura privata con sottoscrizione autenticata da un notaio o da un avvocato che ne attestano la conformita’ alle norme imperative e all’ordine pubblico.

» DIVORZIO BOLOGNA RAVENNA FORLI CESENA FAENZA RIMINI AVVOCATO DIVORZIO CHIAMA SUBITO COSA ASPETTI? Corte Costituzionale Sentenza 9 – 11 febbraio 2015, n. 11 Presidente Criscuolo – Redattore Morelli Sentenza

» EREDE QUOTA PRELAZIONE AVVOCATO SUCCESSIONI BOLOGNA PADOVA, RAVENNA RIMINI CESENA FORLI QUOTA DI LEGITTIMA EREDE Le persone che hanno diritto alla riserva sono : CONIUGE, FIGLI, GENITORI il coniuge i figli (o i loro discendenti, se i figli sono premorti) i genitori (solo in assenza di figli)

» TRIB ROVIGO CONCORDATO PREVENTIVO COLLABORAZIONE TRA IMPRENDITORE E COMMISSARI –AVVOCATO PER CONCORDATO PREVENTIVO osservato come l’orientamento espresso dalla Suprema Corte in altra sede conforti il principio espresso di necessaria collaborazione tra l’imprenditore e i commissari (“il termine fissato dal tribunale, ai sensi dell’art. 163 l.fall., per il deposito della somma che si presume necessaria per l’intera procedura ha carattere perentorio, atteso che la prosecuzione di quest’ultima richiede la piena disponibilità, da parte del commissario, dell’importo a tal fine destinato e questa esigenza può essere soddisfatta soltanto con la preventiva costituzione del fondo nel rispetto del predetto termine, da considerarsi quindi improrogabile, con conseguente inefficacia del deposito tardivamente effettuato” Cass. 21 aprile 2016, n. 8100; conf. Cass., 23 settembre 2016, n. 18704, Cass., 22 novembre 2012, n. 20667)

» QUOTA DI LEGITTIMA EREDE Le persone che hanno diritto alla riserva sono : CONIUGE, FIGLI, GENITORI il coniuge i figli (o i loro discendenti, se i figli sono premorti) i genitori (solo in assenza di figli)

» TESTAMENTO EREDE ESTROMESSO ,COME RISOLVERE, AVVOCATO SUCCESSIONI BOLOGNA RAVENNA MODENA ROVIGO RIMINI CESENA FORLI il principio di intangibilità della legittima comporta che i diritti del legittimario debbano essere soddisfatti con beni o denaro provenienti dall’asse ereditario, con la conseguenza che l’eventuale divisione operata dal testatore contenente la disposizione per la quale le ragioni ereditarie di un riservatario debbano essere soddisfatte dagli eredi tra cui è divisa l’eredità’ mediante corresponsione di somma di denaro non compresa nel relictum è’ affetta da nullità ex art. 735, primo comma, cod. civ.”

» SPOSARSI E’ FACILE E’ SEPARARSI E DIVORZIARE CHE E’ DIFFICILE AVVOCATO MATRIMONIALISTA DIVORZISTA BOLOGNA SERGIO ARMAROLI

» CONCORDATO PREVENTIVO AVVOCATO PER RICHIESTA CONCORDATO DELLE SPA ex art. 161, comma 6, la domanda di concordato deve essere dichiarata inammissibile dal tribunale, ai sensi della L. Fall., art. 162, comma 2 Va tuttavia considerato, sotto un primo profilo, che, poiché rispetto al medesimo imprenditore ed alla medesima insolvenza il concordato non può che essere unico, qualora la procedura di concordato sia pendente non è configurabile un’ulteriore domanda di ammissione avente carattere di autonomia (cfr. Cass. n. 495/015), a meno che da quest’ultima non si desuma l’inequivoca volontà del proponente (pur se non espressa con formule sacramentali) di rinunciare a quella in precedenza depositata.

Contattami subito!

Avrai una risposta in tempi brevissimi

Nome e Cognome *

Telefono *

E-mail

Oggetto

Messaggio *

Con l'invio del presente modulo acconsento al trattamento dei dati unicamente per la richiesta in oggetto.
Consenso esplicito secondo il D.Lgs 196/2003.
Leggi l'informativa sulla Privacy

PUOI CONTATTARMI ANCHE VIA MAIL: avvsergioarmaroli@gmail.com
Avvocato Sergio Armaroli - Studio Legale Bologna