Il mio obiettivo? La tua soddisfazione!
CHIAMA SUBITO!!!

Bologna separazione consensuale e giudiziale: guida per chi vuole separarsi

Se stai seriamente pensando di terminare la relazione con il tuo partner, oppure hai già deciso di separarti ma non sai da che parte cominciare, o ancora hai ricevuto un ricorso e stai cercando un avvocato per difenderti, continua a leggere perchè sei nel posto giusto.

In qualità di avvocato divorzista di lunga esperienza ho deciso di scrivere questa piccola guida in seguito alle numerose richieste dei miei lettori di chiarire gli aspetti principali della separazione, sia legali che procedurali.

INFOSEPARAZIONI NUOVOIl dramma della separazione

Il momento della separazione coniugale (definita dal codice “separazione personale dei coniugi”) è molto difficile sotto il profilo emotivo, perchè siamo preda di sentimenti molto forti di odio, rancore e delusione proprio verso la persona a cui un tempo abbiamo voluto bene e che adesso sembra diventata un nemico.

Una vita intera deve essere rimessa in discussione e una serie di pensieri ci assillano:

  • la paura di vedere allontanati i nostri figli;

  • il pensiero di perdere l’abitazione che ci è costata così tanti sacrifici;

  • la frustrazione nel vedere la nostra dignità calpestata;

Tutto questo può portare ognuno di noi a commettere grandi errori, sia di giudizio che comportamentali, che possono avere importanti conseguenze sull’esito della separazione stessa e a cui è difficile porre rimedio quando sono già stati compiuti.

Riuscire a rimanere freddi ed evitare di sbagliare è molto difficile, soprattutto quando non si è consigliati da un professionista, che ci permetta di affrontare la separazione senza brutte sorprese e tutelando al meglio i nostri diritti.

Separazione giudiziale e separazione consensuale

Per cominciare un po’ di teoria, che è necessaria per permetterti di inquadrare meglio la situazione. Come probabilmente già saprai la legge italiana prevede due tipi di separazione:

  • la separazione giudiziale

  • la separazione consensuale

ciascuna ha le sue peculiarità, cui accennerò nei prossimi paragrafi.

La separazione giudiziale e la separazione con addebito

La separazione giudiziale può essere chiesta come recita l’art. 151 del codice civile “quando si verificano, anche indipendentemente dalla volontà di uno o di entrambi i coniugi, fatti tali da rendere intollerabile la prosecuzione della convivenza o da recare grave pregiudizio all’educazione della prole”.

Da questo primo articolo si possono già trarre alcune conclusioni:

  • per ottenere la separazione giudiziale deve essersi verificato un fatto talmente grave da rendere impossibile il proseguimento della relazione;

  • questo fatto o serie di fatti deve aver arrecato danno a noi stessi oppure ai nostri figli;

Perciò se stai pensando di chiedere la separazione con addebito (come viene anche denominata la separazione giudiziale) è bene che ti chieda se esista realmente il presupposto che rende intollerabile continuare la convivenza.

La legge in merito stabilisce che “il giudice, pronunziando la separazione, dichiara, ove ne ricorrano le circostanze e ne sia richiesto, a quale dei coniugi sia addebitabile la separazione, in considerazione del suo comportamento contrario ai doveri che derivano dal matrimonio”.

Quindi per essere addebitabile, la separazione deve scaturire da una violazione dei doveri connessi al matrimonio. Ma quali sono questi doveri e quando possono dirsi contravvenuti?

L’art 143 del Codice Civile li definisce espressamente come obblighi “alla fedeltà, all’assistenza morale e materiale, alla collaborazione nell’interesse della famiglia e alla coabitazione”.

La Corte di Cassazione si è più volte espressa sulla violazione di questi doveri, e dai suoi pronunciamenti si può trarne un primo elenco non esaustivo:

  • Cass. n. 10719/2013 – “Il volontario abbandono del domicilio coniugale è causa di per sé sufficiente di addebito della separazione”, sempre che chi abbandona il tetto coniugale dimostri che la decisione sia stata presa in conseguenza dell’avvenuta impossibilità di proseguire il rapporto;

  • Cass. n. 8929/2013 – “La relazione di un coniuge con estranei rende addebitabile la separazione” quando “dia luogo a plausibili sospetti di infedeltà e quindi, anche se non si sostanzi in un adulterio, comporti offesa alla dignità e all’onore dell’altro coniuge”;

  • Cass. n. 2274/2012 – “Ai fini della separazione giudiziale, l’esistenza di una nuova famiglia, composta dal coniuge, dalla nuova convivente e dal loro figlio minore costituisce sicuro indice della intollerabilità della convivenza matrimoniale”;

  • Cass. n. 8548/2011 – L’“aggressione a beni e diritti fondamentali della persona, quali l’incolumità e l’integrità fisica, morale e sociale dell’altro coniuge”;

Come vedi l’abbandono del tetto coniugale, l’infedeltà e la violenza domestica sono alcune delle cause per cui puoi chiedere l’addebito della separazione. Attenzione però perchè non sempre sono sufficienti, infatti solo un esame caso per caso può determinare senza ombra di dubbio se ci sono i presupposti per avviare un azione legale di questo tipo. Esame che solo un avvocato divorzista esperto, quale mi reputo di essere, può condurre con sicurezza e competenza.

Mi sono occupato per anni di decine di cause di separazione giudiziale, ed ho maturato un’esperienza che mi consente di capire già dal primo colloquio se una azione legale volta ad ottenere una separazione con addebito può avere successo, nel qual caso la perseguo con determinazione e fino in fondo, in caso contrario consiglio il cliente di optare per una più amichevole separazione consensuale.

La separazione consensuale

A differenza di quella giudiziale, la separazione consensuale si concretizza quando entrambi i coniugi esprimono il loro consenso ad interrompere la convivenza e si accordano su tutti i termini della separazione stessa, ovvero su:

Ovviamente la separazione consensuale è adatta principalmente ai casi in cui non è presente una forte conflittualità fra gli ex-coniugi, oppure quando la mediazione degli avvocati sia risultata efficace nel ricomporre il conflitto a più ragionevoli livelli di civiltà e cooperazione.

La separazione consensuale rappresenta oltre l’80% del totale delle cause di separazione in Italia, ed è sicuramente l’opzione maggiormente auspicabile nel caso in cui non c’è molta conflittualità fra i coniugi. Io stesso la consiglio nella maggioranza dei casi perchè permette di arrivare ad una rapida conclusione e con costi contenuti.

I tempi e i costi di una separazione

Durante il primo colloquio conoscitivo che ho con i miei clienti la domanda che puntualmente arriva a un certo punto è: Quali sono i tempi della separazione e quanto mi costerà?

Per rispondere a questa domanda devo fare delle precisazioni. La prima è che i tempi e i costi sono strettamente correlati, perchè maggiore è la durata della causa di separazione e più alto sarà il suo costo finale. La seconda è collegata alla prima, nel senso che la separazione giudiziale, che per sua natura dura di più, avrà un costo maggiore della separazione consensuale.

Detto questo posso rispondere con dei dati statistici sui tempi medi di una separazione. Se per la separazione consensuale la media si aggira sui 5 mesi per le separazioni giudiziali la media si attesta sui 2,5 anni. Ovviamente questi sono dati medi per cui nella realtà i tempi possono distaccarsi di molto da questi valori.
Anche sui costi bisogna dire che molto dipende dalla professionalità e dall’esperienza dell’avvocato che si sceglie ma soprattutto dalla complessità della vicenda processuale. I costi quindi oscillano molto, da qualche centinaio di euro fino a diverse migliaia, per cui non è possibile dare cifre precise.

Due casi reali

Per finire riporto due casi fra i tanti che mi è capitato di trattare, che si sono conclusi positivamente e che mi rendono particolarmente orgoglioso:

Primo caso

Si presenta nel mio studio un cliente disperato, era sposato da pochi anni e aveva con la moglie quattro figli.

Un giorno scopre che la giovane moglie lo tradiva. Inoltre era agguerritissima e voleva un mantenimento sebbene la colpa della separazione fosse esclusivamente da attribuire a lei.

Il mio cliente era distrutto perchè riusciva poche volte a vedere i figli che risiedevano con la madre. Dopo inutili tentativi di accordo per una separazione consensuale con la controparte, siamo arrivati con il cliente alla conclusione che occorreva procedere ad una separazione giudiziale.

Preparai un accurato ricorso, molto tecnico, con la giurisprudenza favorevole al mio cliente, ove ovviamente si evidenziava la disponibilità a corrispondere l’assegno di mantenimento per i figli, ma si chiedeva l’addebito della separazione alla moglie.

A seguito della notifica della separazione giudiziale siamo riusciti con l’avvocato di controparte a arrivare a un accordo per una separazione consensuale, con grande soddisfazione dei clienti!!!

Secondo caso

Un mio vecchio cliente mi telefona dopo anni di silenzio e mi dice di volermi subito vedere.

Era trafelato, piangendo mi racconta che il suo matrimonio era finito, dopo 18 anni e con una figlia di 14 anni.

Il problema era che la moglie non lavorando necessitava almeno per i primi tempi di un mantenimento e il mio cliente, di professione operaio e con una figlia a cui provvedere, faceva fatica a livello economico.

Cercai in tutti i modi di dissuaderlo , ma insisteva nel dirmi che la decisione di separarsi, presa di comune accordo con la moglie, era definitiva e che a livello sentimentale era finita e volevano separarsi salvaguardando al massimo la bambina.

Con i clienti presenti preparai un accordo per la separazione consensuale, secondo il quale la moglie in un tempo massimo di sei mesi avrebbe dovuto lasciare la casa coniugale, mentre il mio cliente, dietro impegno della moglie a trovare un impiego, avrebbe poi provveduto per un certo periodo a pagarle l’affitto e le avrebbe corrisposto un assegno di mantenimento, oltre a provvedere al mantenimento della figlia .

L’udienza di separazione si svolse pochi mesi dopo il deposito del ricorso di separazione consensuale senza contrasti o ripensamenti dei coniugi, in un clima civile e collaborativo.

:anzola dell’emilia separazioni e divorzi avvocato 2. argelato separazioni e divorzi avvocato 3. baricella separazioni e divorzi avvocato 4. bentivoglio separazioni e divorzi avvocato 5. bologna separazioni e divorzi avvocato 6. borgo tossignano separazioni e divorzi avvocato 7. budrio separazioni e divorzi avvocato 8. calderara di reno separazioni e divorzi avvocato 9. camugnano separazioni e divorzi avvocato10. casalecchio di reno separazioni e divorzi avvocato11. casalfiumanese separazioni e divorzi avvocato12. castel d’aiano separazioni e divorzi avvocato13. castel del rio separazioni e divorzi avvocato14. castel di casio separazioni e divorzi avvocato15. castel guelfo di b. separazioni e divorzi avvocato16. castel maggiore separazioni e divorzi avvocato17. castel san pietro terme separazioni e divorzi avvocato18. castello d’argile separazioni e divorzi avvocato19. castenaso separazioni e divorzi avvocato20. castiglione dei pepoli separazioni e divorzi avvocato21. crevalcore separazioni e divorzi avvocato22. dozza separazioni e divorzi avvocato23. fontanelice separazioni e divorzi avvocato24. gaggio montano separazioni e divorzi avvocato25. galliera separazioni e divorzi avvocato26. granaglione separazioni e divorzi avvocato27. granarolo dell’emilia separazioni e divorzi avvocato28. grizzana morandi separazioni e divorzi avvocato29. imola separazioni e divorzi avvocato30. lizzano in belvedere separazioni e divorzi avvocato31. loiano32. malalbergo separazioni e divorzi avvocato33. marzabotto separazioni e divorzi avvocato34. medicina separazioni e divorzi avvocato35. minerbio separazioni e divorzi avvocato36. molinella separazioni e divorzi avvocato37. monghidoro separazioni e divorzi avvocato38. monte san pietro separazioni e divorzi avvocato39. monterenzio separazioni e divorzi avvocato40. monzuno separazioni e divorzi avvocato41. mordano separazioni e divorzi avvocato42. ozzano dell’emilia separazioni e divorzi avvocato43. pianoro separazioni e divorzi avvocato44. pieve di cento separazioni e divorzi avvocato45. porretta terme separazioni e divorzi avvocato46. sala bolognese separazioni e divorzi avvocato47. san benedetto val di s. separazioni e divorzi avvocato48. san giorgio di piano separazioni e divorzi avvocato49. san giovanni in p. separazioni e divorzi avvocato50. san lazzaro di savena separazioni e divorzi avvocato51. san pietro in casale separazioni e divorzi avvocato52. sant’agata bolognese separazioni e divorzi avvocato53. sasso marconi separazioni e divorzi avvocato54. valsamoggia separazioni e divorzi avvocato

 

pratiche di separazione e divorzio,assistenza legale bologna

pratiche di separazione e divorzio assistenza legale casalfiumanese

pratiche di separazione e divorzio assistenza legale porretta terme

pratiche di separazione e divorzio assistenza legale crespellano

pratiche di separazione e divorzio assistenza legale baricella

pratiche di separazione e divorzio assistenza legale pianoro

pratiche di separazione e divorzio assistenza legale zola predosa

pratiche di separazione e divorzio assistenza legale molinella

pratiche di separazione e divorzio assistenza legale sala bolognese

pratiche di separazione e divorzio assistenza legale medicina

pratiche di separazione e divorzio assistenza legale castel guelfo di bologna

pratiche di separazione e divorzio assistenza legale assistenza legale budrio

pratiche di separazione e divorzio assistenza legale castiglione dei pepoli

pratiche di separazione e divorzio san benedetto val di sambro

pratiche di separazione e divorzio crevalcore

cause civili san pietro in casale,san giorgio di piano, cento,

cause penali san pietro in casale, san giorgio di piano, cento,

cause legali san pietro in casale

pratiche di successione san pietro in casale, san giorgio di piano, cento,

 

lo studio dell’avvocato sergio armaroli tratta diritto di famiglia, come: divorzi (divorzio giudiziale e divorzio congiunto), riconoscimento del matrimonio o divorzio realizzato all’estero, riconoscimento della separazione e del divorzio estero in italia, affidamento condiviso e congiunto, scioglimento del matrimonio e cessazione degli effetti civili, convenzioni matrimoniali, disconoscimento di paternità, filiazione, mantenimento del coniuge, mantenimento dei minori, assegno divorzile, addebito della separazione, risarcimento dei danni, adozioni, tutela dei minori, matrimonio misto, accordi di convivenza, diritto penale della famiglia, impresa familiare, violenze intrafamiliari, interdizione, inabilitazione, decadenza potestà genitori, sospensione potestà genitori, diritti degli ascendenti, dichiarazione giudiziale di paternità, strumenti a tutela del corretto adempimento delle obbligazioni alimentari, consulenza legale relativa a separazioni, divorzi, mediazione familiare, affidamento dei figli, accordi di convivenza, adozioni, variazioni alle condizioni di separazione e mediazione familiare, assistenza legale – assegno di mantenimento – assegno divorzile – diritto di famiglia – affidamento condiviso – separazione giudiziale

Tag:, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,
Avvocato separazioni Bologna, Avvocato per separazioni Bologna, Avvocato per divorzi Bologna, Avvocato civilista Bologna , Avvocato matrimonialista Bologna , Avvocato Bologna , Avvocati Bologna , malasanità risarcimento, Testamento olografo, diritto di famiglia avvocato, risarcimento incidente stradale mortale, risarcimento incidente mortale, incidente mortale risarcimento, risarcimento danni incidente mortale, incidente stradale mortale risarcimento danni, morte per incidente stradale risarcimento, risarcimento danni sinistro stradale mortale, risarcimento danni incidente, risarcimento danni sinistro mortale, incidente stradale risarcimento, risarcimento assicurazione incidente stradale mortale, risarcimenti incidenti stradali, morte incidente stradale risarcimento, risarcimento morte incidente stradale, risarcimento incidente stradale, risarcimento danni per incidente stradale mortale, risarcimento sinistri stradali, risarcimento incidente mortale tabelle, tabella risarcimento morte incidente stradale, incidenti stradali risarcimento, risarcimento per incidente stradale, risarcimenti danni incidenti stradali, indennizzo morte incidente stradale, sinistri stradali risarcimento, risarcimento sinistro stradale, risarcimento danni incidente stradale mortale, risarcimento danni sinistro, risarcimento danni fisici incidente, indennizzo incidente stradale, sinistro stradale risarcimento

Contattami subito!

Avrai una risposta in tempi brevissimi

Nome e Cognome *

Telefono *

E-mail

Oggetto

Messaggio *

Con l'invio del presente modulo acconsento al trattamento dei dati unicamente per la richiesta in oggetto.
Consenso esplicito secondo il D.Lgs 196/2003.
Leggi l'informativa sulla Privacy

Articoli Correlati

» UNIONI CIVILI AVVOCATO UNIONI CIVILI BOLOGNA. FAMIGLIA DI FATTO BOLOGNA CHIAMA SUBITO

» DIVORZIO CASSAZIONE :ADDIO TENORE DI VITA !! CRITERIO DELLA AUTORESPONSABILITA’ ECONOMICA-AVVOCATO A BOLOGNAdivorzio bologna miglior avvocato divorzista bologna migliori avvocati divorzisti bologna elenco avvocati divorzisti bologna divorzio breve bologna avvocati bologna separazione avvocati specializzati in diritto di famiglia bologna avvocati matrimonialisti di bolognaMATRIMONIALISTA

» SEpaRAzione BoLoGNA DiVORzio BoLoGna ?DivoRzIo BreVe BoLoGna ?ChiamA SubiTO appello ha valutato la capacità reddituale dichiarata dallo stesso ricorrente, ha escluso che sia stata in qualche modo raggiunta la prova di una responsabilità esclusiva della R. nella causazione della crisi irreversibile del matrimonio, ha rilevato che già in sede di separazione consensuale il M. si era assunto l’onere del versamento di un assegno mensile di mantenimento in favore della R. per il medesimo ammontare di 1.400 Euro e sulla base di questi elementi ha ritenuto che il ricorrente possa ancora fare fronte all’impegno già assunto in sede di separazione nonostante l’avvenuta formazione di una nuova famiglia;

» DiVORzio BoLoGna ?DivoRzIo BreVe BoLoGna ?ChiamA SubiTO AVVOCATO DIVORZIO BOLOGNA

» PORRETTA LIZZANO IN BELVEDERE VIDICIATICO GAGGIO MONTANO AVVOCATO MATRIMONIALISTA SEPARAZIONI E DIVORZI

» BOLOGNA AVVOCATO MATRIMONIALISTA BOLOGNA ASSEGNO DIVORZILE COME PUOI OTTENERLO !! Ai sensi della L. n. 898 del 1970, art. 5, l’accertamento del diritto all’assegno divorzile deve essere effettuato verificando l’inadeguatezza dei mezzi del coniuge richiedente, raffrontati ad un tenore di vita analogo a quello avuto in costanza di matrimonio e che sarebbe presumibilmente proseguito in caso di continuazione dello stesso o quale poteva legittimamente e ragionevolmente configurarsi sulla base di aspettative maturate nel corso del rapporto, mentre la liquidazione in concreto dell’assegno, ove sia riconosciuto tale diritto per non essere il coniuge richiedente in grado di mantenere con i propri mezzi detto tenore di vita, va compiuta tenendo conto delle condizioni dei coniugi, delle ragioni della decisione e del contributo personale ed economico dato da ciascuno alla conduzione familiare ed alla formazione del patrimonio di ognuno e di quello comune, nonché del reddito di entrambi, valutandosi tutti i suddetti elementi anche in rapporto alla durata del matrimonio (cfr. ex plurimis, Cass., Sez. 1, 15 maggio 2013, n. 11686; 12 luglio 2007, n. 15611).

» SEPARARSI A BOLOGNA? COME FARE? la responsabilità tra coniuge o del genitore nei confronti del figlio

» SEPARAZIONE MARITO MOGLIE BOLOGNA BENEFICIO PRIMA CASA, RESIDENZA REQUISITO AVVOCATO MATRIMONIALISTA BOLOGNA L’Agenzia delle entrate ha notificato al contribuente un avviso di liquidazione col quale ha recuperato le maggiori somme dovute a titolo di imposta di registro, imposta ipocatastale e imposta sostitutiva sul mutuo ipotecario, a seguito della decadenza dalle agevolazioni per l’acquisto della prima casa e del connesso mutuo fondiario. Ciò in quanto, nell’arco dei diciotto mesi dall’acquisto, il rogito relativo al quale è stato registrato in data 27 marzo 2008, A.S.G. non aveva stabilito la propria residenza nel Comune dov’è ubicato l’immobile acquistato.

» SEPARAZIONE BOLOGNA LITE TRA CONIUGI BOLOGNA CHIAMA SUBITO SEPARATI NON ASPETTARE convivenza difficile, conflittuale, in cui vengono a mancare i doveri di solidarietà tra coniugi, ma non risultano sottolineati fatti in grado di realizzare una pregnante offesa della integrità psicofisica della vittima

» Mój cel? Twoje zadowolenie! ZADZWOŃ TERAZ !!! 051.6447838 Rozwód i separacja za obopólną zgodą: koszty czasu, lepiej wybrać kompromisowego separację: adwokata do rozwodu trwania umowy separacji Bolonia koszt adwokat adwokat pismo konsensusie separacja separacja separacja adwokat adwokat separacji ugodowe separacji oddzielenie consensual jakie koszty i którego godzinach: czasy zmniejszona zmniejszonych kosztach jeśli nie jest “porozumieniem małżonków pytania i akcjami na przybranych dzieci. prawnik, który słucha klientów: call prawnika sergio armaroli 051/6447838 AS13 Ja nie mówię, że separacja i rozwód są proste rzeczy, dlaczego “NIE MIEĆ !! ROZWÓD PRAWNIK BOLOGNA

avvocato a bologna

Articoli Recenti

» QUOTA DI LEGITTIMA EREDE AVVOCATO SUCCESSIONI BOLOGNA FAENZ ALUGO IMOLA Le persone che hanno diritto alla riserva sono : CONIUGE, FIGLI, GENITORI il coniuge i figli (o i loro discendenti, se i figli sono premorti)

» AVVOCATO MATRIMONIALISTA BOLOGNA RAVENNA FORLI RIMINI CESENA RAPPORTI PATRIMONIALI TRA CONVIVENTI I conviventi di fatto possono disciplinare i rapporti patrimoniali relativi alla loro vita in comune con la sottoscrizione di un contratto di convivenza. 51. Il contratto di cui al comma 50, le sue modifiche e la sua risoluzione sono redatti in forma scritta, a pena di nullita’, con atto pubblico o scrittura privata con sottoscrizione autenticata da un notaio o da un avvocato che ne attestano la conformita’ alle norme imperative e all’ordine pubblico.

» DIVORZIO BOLOGNA RAVENNA FORLI CESENA FAENZA RIMINI AVVOCATO DIVORZIO CHIAMA SUBITO COSA ASPETTI? Corte Costituzionale Sentenza 9 – 11 febbraio 2015, n. 11 Presidente Criscuolo – Redattore Morelli Sentenza

» EREDE QUOTA PRELAZIONE AVVOCATO SUCCESSIONI BOLOGNA PADOVA, RAVENNA RIMINI CESENA FORLI QUOTA DI LEGITTIMA EREDE Le persone che hanno diritto alla riserva sono : CONIUGE, FIGLI, GENITORI il coniuge i figli (o i loro discendenti, se i figli sono premorti) i genitori (solo in assenza di figli)

» TRIB ROVIGO CONCORDATO PREVENTIVO COLLABORAZIONE TRA IMPRENDITORE E COMMISSARI –AVVOCATO PER CONCORDATO PREVENTIVO osservato come l’orientamento espresso dalla Suprema Corte in altra sede conforti il principio espresso di necessaria collaborazione tra l’imprenditore e i commissari (“il termine fissato dal tribunale, ai sensi dell’art. 163 l.fall., per il deposito della somma che si presume necessaria per l’intera procedura ha carattere perentorio, atteso che la prosecuzione di quest’ultima richiede la piena disponibilità, da parte del commissario, dell’importo a tal fine destinato e questa esigenza può essere soddisfatta soltanto con la preventiva costituzione del fondo nel rispetto del predetto termine, da considerarsi quindi improrogabile, con conseguente inefficacia del deposito tardivamente effettuato” Cass. 21 aprile 2016, n. 8100; conf. Cass., 23 settembre 2016, n. 18704, Cass., 22 novembre 2012, n. 20667)

» QUOTA DI LEGITTIMA EREDE Le persone che hanno diritto alla riserva sono : CONIUGE, FIGLI, GENITORI il coniuge i figli (o i loro discendenti, se i figli sono premorti) i genitori (solo in assenza di figli)

» TESTAMENTO EREDE ESTROMESSO ,COME RISOLVERE, AVVOCATO SUCCESSIONI BOLOGNA RAVENNA MODENA ROVIGO RIMINI CESENA FORLI il principio di intangibilità della legittima comporta che i diritti del legittimario debbano essere soddisfatti con beni o denaro provenienti dall’asse ereditario, con la conseguenza che l’eventuale divisione operata dal testatore contenente la disposizione per la quale le ragioni ereditarie di un riservatario debbano essere soddisfatte dagli eredi tra cui è divisa l’eredità’ mediante corresponsione di somma di denaro non compresa nel relictum è’ affetta da nullità ex art. 735, primo comma, cod. civ.”

» SPOSARSI E’ FACILE E’ SEPARARSI E DIVORZIARE CHE E’ DIFFICILE AVVOCATO MATRIMONIALISTA DIVORZISTA BOLOGNA SERGIO ARMAROLI

» CONCORDATO PREVENTIVO AVVOCATO PER RICHIESTA CONCORDATO DELLE SPA ex art. 161, comma 6, la domanda di concordato deve essere dichiarata inammissibile dal tribunale, ai sensi della L. Fall., art. 162, comma 2 Va tuttavia considerato, sotto un primo profilo, che, poiché rispetto al medesimo imprenditore ed alla medesima insolvenza il concordato non può che essere unico, qualora la procedura di concordato sia pendente non è configurabile un’ulteriore domanda di ammissione avente carattere di autonomia (cfr. Cass. n. 495/015), a meno che da quest’ultima non si desuma l’inequivoca volontà del proponente (pur se non espressa con formule sacramentali) di rinunciare a quella in precedenza depositata.

» MOTOCICLISTA CADUTA LESIONI CANE RANDAGIO COMUNE RESPONSABILITA’ Risponde altresì a massima consolidata nella giurisprudenza di legittimità che i motivi posti a fondamento dell’invocata cassazione della decisione impugnata debbono avere i caratteri della specificità, della completezza, e della riferibilità alla decisione stessa, con -fra l’altro­l’esposizione di argomentazioni intelligibili ed esaurienti ad illustrazione delle dedotte violazioni di norme o principi di diritto, essendo inammissibile il motivo nel quale non venga precisato in qual modo e sotto quale profilo (se per contrasto con la norma indicata, o con l’interpretazione della stessa fornita dalla giurisprudenza di legittimità o dalla prevalente dottrina) abbia avuto luogo la violazione nella quale si assume essere incorsa la pronuncia di merito (cfr., da ultimo, Cass., 2/4/2014, n. 7692).

Contattami subito!

Avrai una risposta in tempi brevissimi

Nome e Cognome *

Telefono *

E-mail

Oggetto

Messaggio *

Con l'invio del presente modulo acconsento al trattamento dei dati unicamente per la richiesta in oggetto.
Consenso esplicito secondo il D.Lgs 196/2003.
Leggi l'informativa sulla Privacy

PUOI CONTATTARMI ANCHE VIA MAIL: avvsergioarmaroli@gmail.com
Avvocato Sergio Armaroli - Studio Legale Bologna