Il mio obiettivo? La tua soddisfazione!
CHIAMA SUBITO!!!

OTTIENI IL RISARCIMENTO DA MALASANITA’ CHIAMA L’AVVOCATO SERGIO ARMAROLI

Avvocato per risarcimento malasanità

avvocato per malasanità risarcimento

 

la responsabilità medica il danno risarcibile responsabilità medica liquidazione danno richiesta danni responsabilità medica modulo risarcimento danni responsabilità medica mediazione responsabilità medica danno morale maggior danno responsabilità medica responsabilità medica risarcimento danno morale danno morale nella responsabilità medica responsabilità medica danno non patrimoniale danno non patrimoniale da responsabilità medica danno non patrimoniale nella responsabilità medica responsabilità medica danno patrimoniale responsabilità medica danno parentale danno per responsabilità medica responsabilità medica prova del danno danno patrimoniale e responsabilità medica risarcimento del danno da responsabilità medica prescrizione risarcimento danni responsabilità medica quantificazione responsabilità medica quantificazione del danno risarcimento danno responsabilità medica prescrizione responsabilità medica danno riflesso risarcimento del danno responsabilità medica danno tanatologico responsabilità medica responsabilità medica voci di danno malasanità Bologna, studio legale avvocato Sergio Armaroli

la responsabilità medica il danno risarcibile
responsabilità medica liquidazione danno
richiesta danni responsabilità medica modulo
risarcimento danni responsabilità medica mediazione
responsabilità medica danno morale
maggior danno responsabilità medica
responsabilità medica risarcimento danno morale
danno morale nella responsabilità medica
responsabilità medica danno non patrimoniale
danno non patrimoniale da responsabilità medica
danno non patrimoniale nella responsabilità medica
responsabilità medica danno patrimoniale
responsabilità medica danno parentale
danno per responsabilità medica
responsabilità medica prova del danno
danno patrimoniale e responsabilità medica
risarcimento del danno da responsabilità medica prescrizione
risarcimento danni responsabilità medica quantificazione
responsabilità medica quantificazione del danno
risarcimento danno responsabilità medica prescrizione
responsabilità medica danno riflesso
risarcimento del danno responsabilità medica
danno tanatologico responsabilità medica
responsabilità medica voci di danno
malasanità Bologna, studio legale avvocato Sergio Armaroli

 

Risarcimento malasanità a Bologna, Vicena, Rovigo, Treviso, Udine, Pordenone, Rimini ;Ravenna e in tutta Italia

Se vuoi il giusto risarcimento da malasanità devi rivolgerti ad avvocati esperti responsabilità medica.

Responsabilità da errore medico, cass. n. 2334/2011: «Si richiama la giurisprudenza in materia di responsabilità professionale medica, secondo la quale (Cass. 19 maggio 1999 n. 4852): “La responsabilità del medico in ordine al danno subito dal paziente presuppone la violazione dei doveri inerenti allo svolgimento della professione, tra cui il dovere di diligenza da valutarsi in riferimento alla natura della specifica attività esercitata; tale diligenza non è quella del buon padre di famiglia ma quella del debitore qualificato ai sensi dell’art. 117 6, secondo comma cod.civ. che comporta il rispetto degli accorgimenti e delle regole tecniche obbiettivamente connesse all’esercizio della professione e ricomprende pertanto anche la perizia; la limitazione di responsabilità alle ipotesi di dolo e colpa grave di cui all’art. 2236, secondo comma cod.civ. non ricorre con riferimento ai danni causati per negligenza o imperizia ma soltanto per i casi implicanti risoluzione di problemi tecnici di particolare difficoltà che trascendono la preparazione media o non ancora sufficientemente studiati dalla scienza medica; quanto all’onere probatorio, spetta al medico provare che il caso era di particolare difficoltà e al paziente quali siano state le modalità di esecuzione inidonee ovvero a questi spetta provare che l’intervento era di facile esecuzione e al medico che l’insuccesso non è dipeso da suo difetto di diligenza”.

Ed ancora (Cass. S.U. 11 gennaio 2008 n. 577): “In tema di responsabilità contrattuale della struttura sanitaria e di responsabilità professionale da contatto sociale del medico, ai fini del riparto dell’onere probatorio l’attore, paziente danneggiato, deve limitarsi a provare l’esistenza del contratto (o il contatto sociale) e l’insorgenza o l’aggravamento della patologia ed allegare l’inadempimento del debitore, astrattamente idoneo a provocare il danno lamentato, rimanendo a carico del debitore dimostrare o che tale inadempimento non vi è stato ovvero che, pur esistendo, esso non è stato eziologicamente rilevante”».

Chirurgia estetica


Lifting: cicatrici grossolane, eccessiva o insufficiente tensione cutanea e presenza di asimmetrie.
· Liposcultura: avvallamenti, asimmetrie, caduta di tessuti (per l’eccessivo svuotamento) e buchi.
· Rinoplastica: piccolo avvallamento, irregolarità nella superficie o piccola asimmetria.
· Risultato difforme da quello prospettato.
· Trapianto capelli: attaccatura innaturale, trapianto cd. “a ciuffi di bambola”, con reimpianto dei capelli a ciuffetti anziché singolarmente.

  • Aumento labbra: Eccesso di volume, errore di proiezione, asimmetria.
· Blefaroplastica: asimmetria, correzione eccessiva o insufficiente o cicatrici troppo evidenti

Oculistica


danno responsabilità medicadanno responsabilità medica prescrizione danno da responsabilità medica risarcimento danno responsabilità medica danno biologico responsabilità medica danno differenziale responsabilità medica calcolo danno responsabilità medica danno da responsabilità medica prescrizione danno patrimoniale responsabilità medica danno esistenziale responsabilità medica danno biologico responsabilità medica tabelle responsabilità medica calcolo danno biologico danno biologico da responsabilità medica responsabilità medica e danno biologico danno biologico per responsabilità medica responsabilità medica contrattuale e danno biologico atto di citazione risarcimento danno biologico responsabilità medica quantificazione danno biologico responsabilità medica liquidazione danno biologico responsabilità medica danno da responsabilità medica calcolo risarcimento danni responsabilità medica competenza territoriale criteri liquidazione danno responsabilità medica calcolo danno differenziale responsabilità medica calcolo danno morale responsabilità medica danno da responsabilità medica mediazione danno da morte responsabilità medica responsabilità medica e danno differenziale voci di danno responsabilità medica danno esistenziale da responsabilità medica responsabilità medica danno estetico responsabilità medica e danno risarcibile responsabilità medica e danno morale responsabilità medica e danno non patrimoniale danno emergente responsabilità medica danno erariale responsabilità medica responsabilità medica e danno responsabilità medica danno iatrogeno la responsabilità medica il danno risarcibile responsabilità medica liquidazione danno richiesta danni responsabilità medica modulo risarcimento danni responsabilità medica mediazione responsabilità medica danno morale maggior danno responsabilità medica responsabilità medica risarcimento danno morale danno morale nella responsabilità medica responsabilità medica danno non patrimoniale danno non patrimoniale da responsabilità medica danno non patrimoniale nella responsabilità medica responsabilità medica danno patrimoniale responsabilità medica danno parentale danno per responsabilità medica responsabilità medica prova del danno danno patrimoniale e responsabilità medica risarcimento del danno da responsabilità medica prescrizione risarcimento danni responsabilità medica quantificazione responsabilità medica quantificazione del danno risarcimento danno responsabilità medica prescrizione responsabilità medica danno riflesso risarcimento del danno responsabilità medica danno tanatologico responsabilità medica responsabilità medica voci di danno

danno responsabilità medica danno responsabilità medica prescrizione danno da responsabilità medica risarcimento danno responsabilità medica danno biologico responsabilità medica danno differenziale responsabilità medica calcolo danno responsabilità medica danno da responsabilità medica prescrizione danno patrimoniale responsabilità medica danno esistenziale responsabilità medica danno biologico responsabilità medica tabelle responsabilità medica calcolo danno biologico danno biologico da responsabilità medica responsabilità medica e danno biologico danno biologico per responsabilità medica responsabilità medica contrattuale e danno biologico atto di citazione risarcimento danno biologico responsabilità medica quantificazione danno biologico responsabilità medica liquidazione danno biologico responsabilità medica danno da responsabilità medica calcolo risarcimento danni responsabilità medica competenza territoriale criteri liquidazione danno responsabilità medica calcolo danno differenziale responsabilità medica calcolo danno morale responsabilità medica danno da responsabilità medica mediazione danno da morte responsabilità medica responsabilità medica e danno differenziale voci di danno responsabilità medica danno esistenziale da responsabilità medica responsabilità medica danno estetico responsabilità medica e danno risarcibile responsabilità medica e danno morale responsabilità medica e danno non patrimoniale danno emergente responsabilità medica danno erariale responsabilità medica responsabilità medica e danno responsabilità medica danno iatrogeno la responsabilità medica il danno risarcibile responsabilità medica liquidazione danno richiesta danni responsabilità medica modulo risarcimento danni responsabilità medica mediazione responsabilità medica danno morale maggior danno responsabilità medica responsabilità medica risarcimento danno morale danno morale nella responsabilità medica responsabilità medica danno non patrimoniale danno non patrimoniale da responsabilità medica danno non patrimoniale nella responsabilità medica responsabilità medica danno patrimoniale responsabilità medica danno parentale danno per responsabilità medica responsabilità medica prova del danno danno patrimoniale e responsabilità medica risarcimento del danno da responsabilità medica prescrizione risarcimento danni responsabilità medica quantificazione responsabilità medica quantificazione del danno risarcimento danno responsabilità medica prescrizione responsabilità medica danno riflesso risarcimento del danno responsabilità medica danno tanatologico responsabilità medica responsabilità medica voci di danno

Errata esecuzione di iniezioni intravitreali.
· Omessa prescrizione di controlli in fase post-operatoria.

  • Infezioni durante l’esecuzione di interventi.
· Errata esecuzione di interventi di cataratta e di correzione laser della miopia.
·

Odontoiatria


  • Frattura delle radici per perni moncone mal eseguiti.
· Infezioni a seguito di cure canalari (devitalizzazione).
· Infiltrazioni cariose e problemi gengivali per errata esecuzione di corone in ceramica.
· Mancata esecuzione di esami preliminari.
· Recidive cariose o infiammazioni per errate otturazioni.

Oncologia

  • Interventi eccessivamente demolitivi rispetto alla diagnosi.
· Interventi incompleti, che rendono necessari nuovi interventi chirurgici.
· Perdita di chance di guarigione o di sopravvivenza per omessa o ritardata diagnosi.
· Prescrizione di accertamenti non idonei.
· Radio e chemioterapia effettuata con ritardo o in dosi non adatte.
· Ritardo nella diagnosi o nell’esecuzione delle terapie di trattamento.

Ortopedia


Lesioni alle terminazioni nervose o al nervo motorio durante le operazioni all’ernia del disco.
· Lesioni al midollo spinale dovute alla non immobilizzazione della colonna vertebrale dopo una caduta.
· Mancata esecuzione di indagini o esami preliminari.
· Mancato recupero della gamba per un intervento errato sui legamenti.
· Mancato riconoscimento di fratture.
· Presenza di infezioni nosocomiali dovute alla mancata sterilizzazione dei ferri di sala operatoria o scarsa igiene delle sale.

 

                                    · Errata esecuzione di interventi chirurgici per la sintesi delle fratture.
· Infezioni ed emorragie post-operatorie.
· Inserimento di protesi di dimensioni errateAnestesia

Decesso nel corso di anestesia negli interventi.

Anestesia Sbagliata

Farmaco anestetico sbagliato per allergie dichiarate

Lesioni durante le intubazioni oro-tracheali.

Chirurgia generale

Lesioni di nervi, vasi, organi adiacenti, durante interventi chirurgici.

Mancata diagnosi di patologie.

Mancata informazione o mancata acquisizione del consenso informato.

Mancata risoluzione del problema per il quale è stato programmato l’intervento.

Rottura di denti o protesi durante l’intubazione.

Scarsa assistenza nel post-operatorio.

Suture (abnormi, tolte troppo precocemente).

 

 

 

Aderenze post-operatorie.

Clips mal posizionate.

Emboli, tromboembolie per mancata terapia anticoagulante.

Errata esecuzione di interventi chirurgici.

Errato approccio terapeutico alla patologia con esecuzioni di interventi non necessari alla risoluzione del problema.

Garze e ferri chirurgici dimenticati in corpo dopo gli interventi.

Infezioni post-operatorie.

 

GINECOLOGO NON INFORMA DELLA GRAVIDANZA UNA DONNA CHE AVEVA RELAZIONE CON UOMO SPOSATO Suprema Corte di Cassazione Sezione III Civile Sentenza 14 marzo – 17 luglio 2014, n. 16401 Presidente Amatucci – Relatore Rossetti Svolgimento del processo

danno responsabilità medica danno responsabilità medica prescrizione danno da responsabilità medica risarcimento danno responsabilità medica danno biologico responsabilità medica danno differenziale responsabilità medica calcolo danno responsabilità medica danno da responsabilità medica prescrizione danno patrimoniale responsabilità medica danno esistenziale responsabilità medica danno biologico responsabilità medica tabelle responsabilità medica calcolo danno biologico danno biologico da responsabilità medica responsabilità medica e danno biologico danno biologico per responsabilità medica responsabilità medica contrattuale e danno biologico atto di citazione risarcimento danno biologico responsabilità medica quantificazione danno biologico responsabilità medica liquidazione danno biologico responsabilità medica danno da responsabilità medica calcolo risarcimento danni responsabilità medica competenza territoriale criteri liquidazione danno responsabilità medica calcolo danno differenziale responsabilità medica calcolo danno morale responsabilità medica danno da responsabilità medica mediazione danno da morte responsabilità medica responsabilità medica e danno differenziale voci di danno responsabilità medica danno esistenziale da responsabilità medica responsabilità medica danno estetico responsabilità medica e danno risarcibile responsabilità medica e danno morale responsabilità medica e danno non patrimoniale danno emergente responsabilità medica danno erariale responsabilità medica responsabilità medica e danno responsabilità medica danno iatrogeno la responsabilità medica il danno risarcibile responsabilità medica liquidazione danno richiesta danni responsabilità medica modulo risarcimento danni responsabilità medica mediazione responsabilità medica danno morale maggior danno responsabilità medica responsabilità medica risarcimento danno morale danno morale nella responsabilità medica responsabilità medica danno non patrimoniale danno non patrimoniale da responsabilità medica danno non patrimoniale nella responsabilità medica responsabilità medica danno patrimoniale responsabilità medica danno parentale danno per responsabilità medica responsabilità medica prova del danno danno patrimoniale e responsabilità medica risarcimento del danno da responsabilità medica prescrizione risarcimento danni responsabilità medica quantificazione responsabilità medica quantificazione del danno risarcimento danno responsabilità medica prescrizione responsabilità medica danno riflesso risarcimento del danno responsabilità medica danno tanatologico responsabilità medica responsabilità medica voci di danno
NON INFORMA DELLA GRAVIDANZA UNA DONNA
CHE AVEVA RELAZIONE CON UOMO SPOSATO
Suprema Corte di Cassazione Sezione III Civile
Sentenza 14 marzo – 17 luglio 2014, n. 16401
Presidente Amatucci – Relatore Rossetti
Svolgimento del processo

 

DANNO ALLA SALUTE

Articolo 32 della Costituzione: La Repubblica tutelala salutecome fondamentale diritto

dell’individuo e interesse della collettività

 

La Costituzione italiana definisce la salute come “fondamentale diritto dell’individuo” e

come “interesse della collettività” (art. 32, 1° comma), delineando due aspetti, quello del

diritto e quello dell’interesse, distinti ma coordinati. Lo “stato di salute” non riguarda solo

il singolo ma si riflette sulla collettività, per cui la relativa tutela non si esaurisce solo in

situazioni attive di pretesa ma “implica e comprende il dovere di non ledere ne porre a

rischio con il proprio comportamento la salute altrui”.

I

Avvocato e diritto alla salute

Malasanità e errore medico

Un giorno di qualche anno fa si presentò nel mio ufficio una donna di circa 50 anni che mi raccontò la sventura che le era capitata in una clinica privata. 
La signora si era rivolta alla struttura per un insistente fastidio al polso della mano destra, e dopo una serie di accertamenti clinici le fu comunicata la diagnosi: patologia del tunnel carpale.


Dopo un periodo di cura con medicinali che non sortì alcun effetto, i medici decisero per un intervento chirurgico mediante il quale, le avevano assicurato, avrebbe risolto definitivamente il problema e il suo polso sarebbe tornato alla piena funzionalità.


Dopo l’intervento però i dolori invece che diminuire aumentarono, perciò la donna si rivolse nuovamente alla struttura, si sottopose a nuovi accertamenti e ad una seconda operazione chirurgica, anche questa con esito infausto. Non solo i dolori restarono, ma diventarono così intensi da condizionare pesantemente la sua vita.


A questo punto la signora si rivolse ad un’altro ospedale, questa volta pubblico, e dopo nuovi esami e un ennesimo intervento chirurgico, risolse finalmente il suo problema, i dolori scomparvero ed ella riacquistò l’uso completo della mano. I medici le comunicarono che i dolori così intensi che provava erano causati da una innervazione che era stata suturata con gli altri tessuti, in breve si trattava di un errore medico commesso in una delle precedenti operazioni che aveva determinato le sue sofferenze.


Il motivo della sua visita era ovviamente quello di chiedere il risarcimento del danno per l’errore medico della clinica e mi pregava di assisterla nel procedimento giudiziario. Io ne fui subito entusiasta e intentai causa alla clinica per l’errore medico.


Per nostra fortuna riuscimmo ad ottenere la testimonianza di un medico della struttura pubblica e a produrre la cartella clinica con le prove evidenti dell’errore medico, pertanto non fu molto difficile ottenere un pieno riconoscimento delle nostre pretese e quindi ad ottenere un congruo risarcimento del danno causato da errore medico che restituì piena giustizia alla donna e diede grande soddisfazione anche al sottoscritto.

 

 

TESTIMONIANZE DI NOSTRI CLIENTI 

 

Acvevo dedicato molyto tempo per cercare di farmi risarcire dall’assicurazione logorandomi il fegato, mi sono rivolto allo Studio Legale dell’avvocao Sergio Armaroli. In poco tempo l’avvocato Sergio Armaroli, mi ha fatto risarcire quello che, ormai pensavo perduto.

……………………….

Avevo subito un grave incidente stradale , oltre la frustrazione di portare il collare e varie ingessature , non sapevo come muovermi, perso all’interno di uffici, telefoni 3eccecc . Mi sono rivolto all’ avvocato Sergio Armaroli che mi ha risolto tutto. Mi ha chiarito subito cosa dovevo fare e dove dovevo andare. Tutto perfetto. Ed inoltre ho ricevuto un risarcimento superiore alle mie attese………….

 

 

Assistenza acquisto casa

Ringrazio l’Avv. Sergio Armaroli per l’attività svolta nella compra-vendita immobiliare che mi ha consentito di diventare proprietaria dell’immobile in cui abito.

Grazie alla sua professionalità ho potuto acquistare la casa, per cui avevo già stipulato preliminare di vendita, ed andare regolarmente a rogito, cosa che appariva veramente proibitiva per gli ostacoli che interponeva l’impresa costruttrice.

L’indubbia professionalità è stata supportata da un’attività incisiva e da una tenacia non comuni, volte al conseguimento di un risultato che ritenevo impossibile ottenere. Ringrazio anche per le informazioni sempre puntualmente fornitemi riguardo ai singoli atti compiuti, in modo da farmi avere sempre un quadro dettagliato e reale riguardo allo stato della pratica.

Ringrazio, infine e soprattutto, per l’umanità la cortesia e la disponibilità, per aver saputo fornire quel sostegno, che costituisce un grosso supporto nei momenti di incertezza.

Ho trovato, veramente, il massimo di una professionalità ineccepibilmente esercitata e sostenuta da rare doti umane.

Esprimo con tutto il cuore il mio ringraziamento.

Fabiola

 

P.s. non è retorica, ma il risultato c’è ed è tangibile: casa mia, che ho il piacere di godermi ogni giorno

 

 

DUE CASI DI SEPARAZIONE TRATTATI

Per finire riporto due casi fra i tanti che mi è capitato di trattare, che si sono conclusi positivamente e che mi rendono particolarmente orgoglioso:

Primo caso

Si presenta nel mio studio un cliente disperato, era sposato da pochi anni e aveva con la moglie quattro figli.

Un giorno scopre che la giovane moglie lo tradiva. Inoltre era agguerritissima e voleva un mantenimento sebbene la colpa della separazione fosse esclusivamente da attribuire a lei.

Il mio cliente era distrutto perchè riusciva poche volte a vedere i figli che risiedevano con la madre. Dopo inutili tentativi di accordo per una separazione consensuale con la controparte, siamo arrivati con il cliente alla conclusione che occorreva procedere ad una separazione giudiziale.

Preparai un accurato ricorso, molto tecnico, con la giurisprudenza favorevole al mio cliente, ove ovviamente si evidenziava la disponibilità a corrispondere l’assegno di mantenimento per i figli, ma si chiedeva l’addebito della separazione alla moglie.

A seguito della notifica della separazione giudiziale siamo riusciti con l’avvocato di controparte a arrivare a un accordo per una separazione consensuale, con grande soddisfazione dei clienti!!!

Secondo caso

Un mio vecchio cliente mi telefona dopo anni di silenzio e mi dice di volermi subito vedere.

Era trafelato, piangendo mi racconta che il suo matrimonio era finito, dopo 18 anni e con una figlia di 14 anni.

Il problema era che la moglie non lavorando necessitava almeno per i primi tempi di un mantenimento e il mio cliente, di professione operaio e con una figlia a cui provvedere, faceva fatica a livello economico.

Cercai in tutti i modi di dissuaderlo , ma insisteva nel dirmi che la decisione di separarsi, presa di comune accordo con la moglie, era definitiva e che a livello sentimentale era finita e volevano separarsi salvaguardando al massimo la bambina.

Con i clienti presenti preparai un accordo per la separazione consensuale, secondo il quale la moglie in un tempo massimo di sei mesi avrebbe dovuto lasciare la casa coniugale, mentre il mio cliente, dietro impegno della moglie a trovare un impiego, avrebbe poi provveduto per un certo periodo a pagarle l’affitto e le avrebbe corrisposto un assegno di mantenimento, oltre a provvedere al mantenimento della figlia .

L’udienza di separazione si svolse pochi mesi dopo il deposito del ricorso di separazione consensuale senza contrasti o ripensamenti dei coniugi, in un clima civile e collaborativo.

 

 

 

 

Il risarcimento del danno spetta, in molti casi, anche ai familiari.

E’ fondamentale rivolgersi ad un Avvocato al fine di non rischiare decadenze e prescrizioni ed avviare una trattativa con la controparte e la Compagnia Assicuratrice; molto spesso non è necessaria una causa per ottenere il pagamento del risarcimento ed è il responsabile a pagare anche le spese legali.

 

In sintesi:

trattative stragiudiziali per risarcimento danni da sinistri stradali;

assistenza giudiziale per risarcimento danni materiali, danno biologico e danni morali da sinistri stradali;

trattative stragiudiziali per risarcimento danni da infortuni sul lavoro;

assistenza giudiziale per risarcimento, danno biologico e danni morali da infortuni sul lavoro;

accertamento tecnico preventivo ai fini della risoluzione bonaria della lite;

assistenza stragiudiziale e giudiziale per problematiche di malasanità e colpa medica.

 

 

 

TAG TREVISODANNI MEDICI                  risarcimento danni diritti del paziente | avvocato malasanità avvocato in errori medici | malasanità risarcimento danni malasanita | equo indennizzo risarcimento danno errore medico avvocato responsabilità professionale medica | diritto penale | diritto civile risarcimento danni errore diagnosi e cura ginecologia e ostetricia: lesioni morte del neonato studio medico legale | risarcimento danno errata diagnosi e terapia risarcimento danni: sbagliata diagnosi | errore terapia odontoiatrica | errore medico dentista La responsabilità del medico | avvocato penalista difensore | diritto penale responsabilità | medico – paziente | inadempimento contrattuale | avvocato civilista risarcimento errore medico malasanità | responsabilità colpa medica | diritto sanitario risarcimento danni malasanità | avvocato malasanità | studio medico legale | colpa medica avvocato diritto sanitario | diritto penale | colpa medica risarcimento errori medici | colpa medica | responsabilità medico civile penale avvocato malasanità | consenso informato | colpa medica risarcimento danno malasanità | errata diagnosi | errore medico risarcimento danni malasanità | danno errore medico | lesioni morte del paziente

 

Padova risarcimento danni diritti del paziente | avvocato malasanità avvocato in errori medici | malasanità risarcimento danni malasanita | equo indennizzo risarcimento danno errore medico avvocato responsabilità professionale medica | diritto penale | diritto civile risarcimento danni errore diagnosi e cura ginecologia e ostetricia: lesioni morte del neonato studio medico legale | risarcimento danno errata diagnosi e terapia risarcimento danni: sbagliata diagnosi | errore terapia odontoiatrica | errore medico dentista La responsabilità del medico | avvocato penalista difensore | diritto penale responsabilità | medico – paziente | inadempimento contrattuale | avvocato civilista risarcimento errore medico malasanità | responsabilità colpa medica | diritto sanitario risarcimento danni malasanità | avvocato malasanità | studio medico legale | colpa medica avvocato diritto sanitario | diritto penale | colpa medica risarcimento errori medici | colpa medica | responsabilità medico civile penale avvocato malasanità | consenso informato | colpa medica risarcimento danno malasanità | errata diagnosi | errore medico risarcimento danni malasanità | danno errore medico | lesioni morte del paziente

 

 

Vicenza risarcimento danni diritti del paziente | avvocato malasanità avvocato in errori medici | malasanità risarcimento danni malasanita | equo indennizzo risarcimento danno errore medico avvocato responsabilità professionale medica | diritto penale | diritto civile risarcimento danni errore diagnosi e cura ginecologia e ostetricia: lesioni morte del neonato studio medico legale | risarcimento danno errata diagnosi e terapia risarcimento danni: sbagliata diagnosi | errore terapia odontoiatrica | errore medico dentista La responsabilità del medico | avvocato penalista difensore | diritto penale responsabilità | medico – paziente | inadempimento contrattuale | avvocato civilista risarcimento errore medico malasanità | responsabilità colpa medica | diritto sanitario risarcimento danni malasanità | avvocato malasanità | studio medico legale | colpa medica avvocato diritto sanitario | diritto penale | colpa medica risarcimento errori medici | colpa medica | responsabilità medico civile penale avvocato malasanità | consenso informato | colpa medica risarcimento danno malasanità | errata diagnosi | errore medico risarcimento danni malasanità | danno errore medico | lesioni morte del paziente

 

belluno risarcimento danni diritti del paziente | avvocato malasanità avvocato in errori medici | malasanità risarcimento danni malasanita | equo indennizzo risarcimento danno errore medico avvocato responsabilità professionale medica | diritto penale | diritto civile risarcimento danni errore diagnosi e cura ginecologia e ostetricia: lesioni morte del neonato studio medico legale | risarcimento danno errata diagnosi e terapia risarcimento danni: sbagliata diagnosi | errore terapia odontoiatrica | errore medico dentista La responsabilità del medico | avvocato penalista difensore | diritto penale responsabilità | medico – paziente | inadempimento contrattuale | avvocato civilista risarcimento errore medico malasanità | responsabilità colpa medica | diritto sanitario risarcimento danni malasanità | avvocato malasanità | studio medico legale | colpa medica avvocato diritto sanitario | diritto penale | colpa medica risarcimento errori medici | colpa medica | responsabilità medico civile penale avvocato malasanità | consenso informato | colpa medica risarcimento danno malasanità | errata diagnosi | errore medico risarcimento danni malasanità | danno errore medico | lesioni morte del paziente

 

Tag:, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,
Avvocato separazioni Bologna, Avvocato per separazioni Bologna, Avvocato per divorzi Bologna, Avvocato civilista Bologna , Avvocato matrimonialista Bologna , Avvocato Bologna , Avvocati Bologna , malasanità risarcimento, Testamento olografo, diritto di famiglia avvocato, risarcimento incidente stradale mortale, risarcimento incidente mortale, incidente mortale risarcimento, risarcimento danni incidente mortale, incidente stradale mortale risarcimento danni, morte per incidente stradale risarcimento, risarcimento danni sinistro stradale mortale, risarcimento danni incidente, risarcimento danni sinistro mortale, incidente stradale risarcimento, risarcimento assicurazione incidente stradale mortale, risarcimenti incidenti stradali, morte incidente stradale risarcimento, risarcimento morte incidente stradale, risarcimento incidente stradale, risarcimento danni per incidente stradale mortale, risarcimento sinistri stradali, risarcimento incidente mortale tabelle, tabella risarcimento morte incidente stradale, incidenti stradali risarcimento, risarcimento per incidente stradale, risarcimenti danni incidenti stradali, indennizzo morte incidente stradale, sinistri stradali risarcimento, risarcimento sinistro stradale, risarcimento danni incidente stradale mortale, risarcimento danni sinistro, risarcimento danni fisici incidente, indennizzo incidente stradale, sinistro stradale risarcimento

Contattami subito!

Avrai una risposta in tempi brevissimi

Nome e Cognome *

Telefono *

E-mail

Oggetto

Messaggio *

Con l'invio del presente modulo acconsento al trattamento dei dati unicamente per la richiesta in oggetto.
Consenso esplicito secondo il D.Lgs 196/2003.
Leggi l'informativa sulla Privacy

Articoli Correlati

» L’acquisizione da parte del medico del consenso informato costituisce prestazione altra e diversa da quella dell’intervento medico richiestogli, assumendo autonoma rilevanza ai fini dell’eventuale responsabilità risarcitoria in caso di relativa mancata prestazione da parte del paziente.

» RESPONSABILITA’ MEDICA CONSENSO INFORMATO RISARCIMENTO DEL DANNO PAZIENTE CONSENSO INFORMATO AVVOCATO ESPERTO

» PRONTO SOCCORSO DECESSO PAZIENTE PER NEGLIGENZA IMPRUDENZA O IMPERIZIA AVVOCATO TUTELA CONGIUNTI

» Paziente danno malasanita’ Bologna consenso informato Errore medico. Cassazione 10055/2011: il medico risponde per errata diagnosi e ha l’obbligo di informare il paziente. Consenso informato del medico

» LIBRO PRIMO DELLE PERSONE E DELLA FAMIGLIA TITOLO I DELLE PERSONE FISICHE

» MORTE DEL PARENTE FAMIGLIARE IN OSPEDALE RISARCIMENTO

» MEDICO CHE SBAGLIA RISARCIMENTO DANNI BOLOGNA TREVISO VICENZA AVVOCATO MALASANITÀ’ CHIAMA SUBITO

» malasanità risarcimento danni malasanità e risarcimento scadenza domanda risarcimento malasanità malasanità errore medico risarcimento risarcimento danni fisici casi di malasanita malasanità

» OTTIENI IL RISARCIMENTO DA MALASANITA’ CHIAMA L’AVVOCATO SERGIO ARMAROLI

» DANNO DA CHIRURGIA ESTETICA,I MIEI CONSIGLI RISARCIMENTO CHIRURGIA ESTETICA DANNO IMMAGINE PER BRUTTO INTERVENTO

avvocato a bologna

Articoli Recenti

» BOLOGNA RAVENNA RIMINI CESENA FORLI VEDOVO VEDOVA ESTROMESSI DA EREDITA’ DIRITTI DEI VEDOVI

» AVVOCATO PER SUCCESSIONE EREDI TESTAMENTO BOLOGNA RAVENNA FORLI CESENA SUCCESSIONE QUOTE SRL SUCCESSIONE LEGITTIMA CONIUGE Le partecipazioni sono liberamente trasferibili (1) per atto tra vivi e per successione a causa di morte, salvo contraria disposizione dell’atto costitutivo [2284, 2322, 2462, 2471, 2468]. Qualora l’atto costitutivo preveda l’intrasferibilità delle partecipazioni o ne subordini il trasferimento al gradimento (2) di organi sociali, di soci o di terzi senza prevederne condizioni e limiti, o ponga condizioni o limiti che nel caso concreto impediscono il trasferimento a causa di morte, il socio o i suoi eredi possono esercitare il diritto di recesso ai sensi dell’articolo 2473. In tali casi l’atto costitutivo può stabilire un termine, non superiore a due anni dalla costituzione della società o dalla sottoscrizione della partecipazione, prima del quale il recesso non può essere esercitato .

» RISOLVI ORA PORRETTA LIZZANO IN BELVEDERE VIDICIATICO GAGGIO MONTANO AVVOCATO MATRIMONIALISTA SEPARAZIONI E DIVORZI SEPARAZIONE DOMANDE E RISPOSTE DOMANDA ma separarsi è una cosa facile? RISPOSTA No, vi sono mille problematiche da risolvere! DOMANDA Quale sono le problematiche maggiori nella separazione? RISPOSTA :i figli la casa coniugale il mantenimento 1)DOMANDA quale differenza c’è tra separazione giudiziale e consensuale?

» MALASANITA’ FORLI SENTENZA TRIB FORLI’ INFEZIONE DANNO CASA DI CURA RISARCIMENTO Nella responsabilità medica, se invocata a titolo contrattuale sul presupposto di un rapporto contrattuale “da contatto” intercorso tra il paziente e il medico o la struttura sanitaria, l’onere probatorio per il paziente danneggiato consiste nella dimostrazione che l’esecuzione della prestazione si è inserita nella serie causale che ha condotto all’evento dannoso, rappresentato dalla persistenza della patologia per cui era stata richiesta la prestazione oppure da un suo aggravamento fino a comportare una nuova patologia ovvero il decesso del paziente. Al contrario l’ente ospedaliero deve fornire la prova che la prestazione professionale sia stata eseguita in modo diligente, con l’osservanza di tutte le regole di prevenzione ed igiene ed anche di aver adottato tutte le procedure, i protocolli e le linee guida idonei a fornire agli operatori sanitari le indicazioni necessarie per un corretto svolgimento della prestazione sanitaria e che gli esiti peggiorativi siano determinati da un esito imprevisto ed imprevedibile. Ai fini della determinazione del quantum risarcitorio, la legge 189/2012 non ha efficacia retroattiva. Ne consegue che per i fatti verificatisi anteriormente all’entrata in vigore di tale legge, l’importo è determinato facendo rifermento alla tabella in uso presso il Tribunale di Milano.

» Tribunale di Forlì 20.02.2016, est. Ramacciotti. Responsabilità medica – danno biologico proprio e iure hereditatis – danno terminale biologico onere della prova – quantificazione del danno art. 1228 c.c. – nesso di causalità danno biologico da invalidità temporanea totale e parziale danno biologico permanente – personalizzazione del danno –danno non patrimoniale – danno morale “ il paziente danneggiato deve limitarsi a provare l’esistenza del contratto (o il contatto sociale) e l’insorgenza o l’aggravamento della patologia, nonché deve allegare l’inadempimento del debitore, che appaia astrattamente idoneo a provocare il danno lamentato; rimane a carico del debitore l’onere di dimostrare o che tale inadempimento non vi è stato ovvero che, pur esistendo, esso non è stato eziologicamente rilevante; in altre parole, il debitore dovrà dimostrare o che nessun rimprovero di scarsa diligenza o di imperizia possa essergli mosso, oppure che, pur essendovi stato un suo inesatto adempimento, questo non abbia avuto alcuna incidenza causale sulla produzione del danno.

» RINUNCIA ALL’EREDITA’ QUANDO LA RINUNCIA E’ INEFFICACE AVVOCATO SUCCESSIONI BOLOGNA CESENA FORLI RAVENNA

» RINUNCIA EREDITA’ BOLOGNA AVVOCATO ESPERTO

» SUCCESSIONE FORLI RAVENNA CESENA TRIB FORLI SENTENZA SIMULAZIONE PREZZO VENDITA E DONAZIONE Trib. Forlì, Sentenza parziale 3879/2010 del 10.03.2015, Pres. Pescatore est. Ramacciotti Successione – Azione di simulazione relativa – Prescrizione – Dies a quo.

» FORLI CESENA BOLOGNA CAUSE EREDITARIE AVVOCATO ESPERTO DOMANDA la delazione basta per acquisire la qualita’ di erede? No occorre anche l’accettazione

» CASS SEZ UNITE RISARCIMENTI PUNITIVI la sentenza del 23 settembre 2008, esecutiva, della Circuit Court of the 17th Judicial Circuit for Broward Count (Florida), confermata in appello dal District Court of Appeal of the State of Florida, dell’U agosto 2010, che aveva concannato la società italiana AXO Sport spa a pagare la complessiva somma di dollari USA 1.436.136,87, oltre interessi al tasso annuo dell’11% , a seguito di procedimento giudiziario svoltosi davanti a quell’autorità;

Contattami subito!

Avrai una risposta in tempi brevissimi

Nome e Cognome *

Telefono *

E-mail

Oggetto

Messaggio *

Con l'invio del presente modulo acconsento al trattamento dei dati unicamente per la richiesta in oggetto.
Consenso esplicito secondo il D.Lgs 196/2003.
Leggi l'informativa sulla Privacy

PUOI CONTATTARMI ANCHE VIA MAIL: avvsergioarmaroli@gmail.com
Avvocato Sergio Armaroli - Studio Legale Bologna