Avvocato Sergio Armaroli | Via Solferino 30, Bologna (BO) | Tel.051.6447838|avvsergioarmaroli@gmail.com

Ricorsi alla Corte Europea dei Diritti dell’Uomo

AVVOCATO PENALISTA BOLOGNA SERGIO ARMAROLI

AVVOCATO PENALISTA BOLOGNA SERGIO ARMAROLI


Lo studio si occupa di ricorsi alla Corte Europea dei diritti dell’uomo, in particolare circa il giusto processo, previsto dall’art 6 della convenzione europea, che deve essere equitabile.

Da una sentenza definitiva penale, cioè da una pronuncia della cassazione, ci sono sei mesi di tempo per ricorrere a Strasburgo alla Corte Europea.

Se la Corte Europea intravede violazioni all’ art. 6 o 7 della convenzione o di altri articoli come il 13, è possibile che addirittura il processo  venga riaperto per uniformarsi alla decisione della Corte Europea.

Rivolgetevi con fiducia, l’avvocato Sergio Armaroli valuterà insieme a voi la possibilità di ricorrere.

Quale è la funzione della Corte Europea diritti dell’uomo o Cedu?

Scopo della Corte è di garantire l’effettività e l’efficacia della tutela dei diritti umani e delle libertà fondamentali negli Stati facenti parte del Consiglio d’Europa; in questa direzione, in oltre 60 anni di attività ha dato un contributo fondamentale nel modellamento e nell’armonizzazione degli ordinamenti giuridici europei.

Nel corso di oltre 60 anni di attività, attraverso la sua opera ermeneutica la Corte Europea ha notevolmente ampliato il catalogo dei diritti umani fondamentali tutelati dalla Convenzione, arrivando a ricomprendervi fattispecie nemmeno ipotizzabili al tempo della originaria stesura.

By | 2016-01-31T12:11:02+00:00 ottobre 10th, 2012|Diritto internazionale|0 Comments

Leave A Comment